Kim Jong-un è in coma? Le indiscrezioni vorrebbero la sorella prendere il suo posto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:04

Kim Jong-un

Kim Jong-un, leader della Repubblica Popolare Democratica di Corea, sarebbe in coma. Come riportato dal Daily Express, è solo questione di tempo prima che Kim Yo-jong, la sorella del leader, venga dichiarata ufficialmente come sua succeditrice al potere.

Non ci sono notizie ufficiali, ma delle dichiarazioni da parte di Chang Song-min, un collaboratore di Kim Dae-jung, vale a dire l’ex presidente della Corea del Sud.

Chang si dichiara convinto del fatto che Kim si trovi in coma, e afferma che visto che non è ancora stata stabilita la struttura della successione la sorella di Kim Jong-unviene portata alla ribalta perché il vuoto di potere non può durare a lungo”.

Infatti, pochi giorni fa si è verificato il passaggio di alcuni poteri da Kim Jong-un a sua sorella, Kim Yo-jong. La motivazione ufficiale è stata quella di dover “alleviare lo stress” del leader, tuttavia, questa notizia ha dato credito all’ipotesi che le condizioni di salute di Kim Jong-un non siano le migliori.

Kim Jong-un

Le affermazioni di Chang sono infatti molto chiare “nessun leader nordcoreano affiderebbe alcuno dei suoi poteri a un’altra persona a meno che non sia troppo malato per governare o non sia stato rimosso con un colpo di stato”.

Ciononostante abbiamo già assistito ad altri falsi allarme sulle condizioni di salute, e sulla presunta morte di Kim Jong-un. Ad aprile di quest’anno, infatti, molte testate hanno riportato la sua morte per poi ritirare subito la notizia, dopo la smentita giunta dai media della Corea del Nord.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!