Tabloid senza vergogna su Viviana Parisi: “Madre mostro strangola il figlio”

Viviana ParisiLa tragica vicenda di Viviana Parisi e del piccolo Gioele è giunta pure oltremanica. I tabloid britannici trattano senza vergogna il dramma della famiglia messinese.

Sono ancora molti gli interrogativi sulla tragica morte di Viviana Parisi e del piccolo Gioele. Madre e figlio sono scomparsi il 3 agosto scorso dopo aver avuto un piccolo incidente in autostrada. La donna ha portato con sé il figlio oltre le barriere, per le campagne, del messinese, poi di loro si sono perse le tracce. Il ritrovamento del corpo della donna è avvenuto 4 giorni dopo la scomparsa, mentre quello del bambino – anch’esso senza vita – è avvenuto solo il 19 agosto.

Leggi anche ->Viviana Parisi e Gioele, l’articolo costantemente aggiornato sulla tragedia avvenuta a Caronia

Una tragedia che non ha spiegazioni e della quale si parlerà ancora a lungo. I legali della famiglia Mondello, infatti, richiedono chiarimenti su quanto fatto dalle squadre di ricerca nei giorni intercorsi tra la scomparsa ed il ritrovamento dei cadaveri. Domani verrà autorizzata l’autopsia sui resti del bambino, mentre già oggi il procuratore di Patti ha chiarito che al momento non è stata data priorità a nessuna ipotesi sull’accaduto.

Viviana Parisi, i tabloid inglesi senza vergogna: “Mamma mostro strangola il figlio”

Com’è normale che sia i quotidiani nostrani cercano di trattare la vicenda con tutto il tatto del caso. Dato che le indagini sono ancora in corso e che nemmeno gli investigatori propendono per un’ipotesi, al momento non ci si sbilancia su una dinamica o su un’altra. Questo perché effettivamente non è possibile sapere come si sono svolti i fatti e perché è giusto porre l’accento sul rispetto dovuto ai familiari delle vittime.

Lo stesso tatto non viene utilizzato dai tabloid britannici. Alcuni di essi infatti, hanno già deciso la dinamica dell’accaduto sbilanciandosi sull’ipotesi dell’omicidio-suicidio. Non solo i quotidiani d’oltremanica non rispettano quanto emerso finora dalle indagini, ma utilizzano anche delle frasi forti per descrivere l’accaduto e Viviana. In uno dei titoli ad esempio si legge: “Mamma mostro strangola il figlio, 4 anni, prima di cadere da un palo della luce”. Non essendoci conferme sulla dinamica dell’accaduto appare chiaro che questa terrificante lettura dell’accaduto sia stata data esclusivamente per richiamare l’attenzione dei lettori sulla tragica vicenda, senza scrupoli per il dolore di chi la sta vivendo. Non merita commenti l’appellativo utilizzato per la donna coinvolta in questa immane tragedia.