Mastella contro Salvini: “Per colpa di questa pagliacciata, adesso siamo a rischio. La multa? La paga”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23

Clemente Mastella non fa sconti a Salvini: dopo la multa per non aver indossato la mascherina, lo accusa di aver messo a rischio la salute dei cittadini.

La visita a Benevento di Matteo Salvini ha fatto molto rumore, ma non quello che il leader leghista si attendeva di ascoltare. L’ex ministro dell’Interno è stato duramente attaccato e multato dal sindaco della città campana Clemente Mastella per non aver indossato la mascherina (obbligatoria dopo le 18). Una reazione che il numero uno del Carroccio ha giudicato eccessiva, ma che molti hanno approvato e applaudito. Erano mesi, infatti, che Salvini girava per le piazze italiane e si scattava foto in mezzo ad assembramenti senza indossare la mascherina.

Leggi anche ->Matteo Salvini contro la ministra dell’Istruzione: “La Scuola Italiana merita di meglio. Azzolina bocciata!”

La prima volta la ricorderanno tutti, è stata a Roma durante la Festa della Repubblica. In quella occasione tutti i giornali, gli avversari politici e tantissimi utenti social l’avevano criticato. Lui, però, aveva fatto orecchie da mercante e quando Floris, durante la trasmissione ‘Dimartedì’, gli ha chiesto spiegazioni per quel comportamento, ha finto di non sapere che ci fosse l’obbligo di indossarla.

Leggi anche ->Parenzo a In Onda su Salvini senza mascherina all’evento di Sgarbi: “Molto grave, dovrebbe essere multato”

Mastella attacca Salvini: “Con quella pagliacciata ha messo in pericolo la salute delle persone”

Intervistato dal Messaggero, Clemente Mastella risponde affermativamente quando gli viene chiesto se ha intenzione di fare pagare la multa a Salvini: “E certo! E’ venuto meno, qui a Benevento, con la sua pagliacciata senza mascherina e con assembramento, al rispetto delle regole di comportamento che riguardano la salute delle persone”.

Successivamente gli viene chiesto se si è trattato di un comportamento fuori legge ed il sindaco di Benevento ha risposto: “Ha fatto una cosa molto grave e del tutto irresponsabile. Ha disatteso un obbligo morale, oltre che giuridico. Sapeva benissimo che a Benevento c’è il dovere di mascherina dalle ore 18 e se n’è infischiato. Ora paghi i 400 euro della multa, che i nostri vigili gli stanno per mandare”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!