Bimbo di 5 anni in terapia intensiva: sul proprio corpo segni di violenze inaudite, arrestati madre e compagno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:49

Bambino violenza

Brutta vicenda di maltrattamento di minori dall’Australia.

A Sidney un bambino di cinque anni è stato picchiato a sangue dalla madre e dal suo compagno, immediatamente arrestati.

Il bambino si trova adesso in terapia intensiva ed il medico che lo ha preso in carico parla del peggior caso di sospetto abuso di minori che abbia mai visto.

A salvare di fatto il bambino sono stati i vicini della coppia (la madre 31enne e il nuovo compagno, un ragazzo di 20 anni) che hanno chiamato la polizia ed hanno fatto arrestare i due.

Secondo quanto riportato, il bambino aveva sul proprio corpo segni che sembravano bruciature di sigaretta oltre a schegge sui piedi e sul sedere.

Ricoverato in ospedale, pare che il bambino abbia sofferto anche danni cerebrali a causa dell’ultimo attacco.

La madre dal canto suo ha negato tutto (così ha fatto anche il ragazzo) ma il giudice non sembra molto convinto della versione della coppia, se è vero che entrambi sono rimasti in carcere senza la possibilità di uscire nemmeno su cauzione.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!