Anna Foglietta presenta Una storia italiana, il film sulla tragedia di Vermicino: ecco cosa sappiamo al momento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:16

L’attrice Anna Foglietta è la conduttrice della serata inaugurale e quella conclusiva della 77esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. La madrina del festival cinematografico veneziano coglie anche l’occasione di parlare del suo prossimo film sulla tragedia di Vermicino.

La Foglietta vestirà i panni della signora Franca Rampi, madre del piccolo Alfredo, che perse la vita nell’incidente di Vermicino accaduto nel 1981. La pellicola ripercorrerà le vicende di quei tragici giorni dalla scomparsa di Alfredino, fino al suo ritrovamento nel pozzo vicino al terreno di casa. I tentativi di salvare il bambino andarono avanti per tre giorni, rivelandosi purtroppo vani.

‘Una storia italiana’ il film sulla tragedia di Vermicino

Anna Foglietta, che è madre anche nella vita, interpreterà il ruolo di Franca: la mamma del piccolo Alfredo in ‘Una storia italiana’, un film prodotto dalla Lotus Production.

Nel discorso di apertura della rassegna cinematografica la Foglietta si è espressa riguardo al profondo valore simbolico di questa edizione in un periodo segnato dall’emergenza sanitaria.

Siamo i primi a realizzare un festival in presenza e in sicurezza” – spiega l’attrice – “e vogliamo dare la dimostrazione che si può fare.

La Mostra del cinema vuole essere un forte segnale di ripartenza e dare un messaggio di speranza ai lavoratori dello spettacolo e del teatro, per una ripresa in sicurezza delle attività.

LEGGI ANCHE =>La partita del cuore 2020: come funziona quest’anno l’evento benefico? Il regolamento

Anna Foglietta afferma, che specialmente in questo periodo, la parola chiave per affrontare tutto ciò che sta accadendo è l’empatia.
Fare ed empatia saranno le parole chiave che mi rappresentano e rappresentano questo periodo.” spiega la Foglietta, per poi aggiungere “Non c’è solo il cinema ma tutto quello che sta capitando: siamo in una grande arca nel mezzo di una tempesta”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!