Barbara D’Urso e il topless in prima serata su Techetecheté: la furia della conduttrice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56

Barbara d'UrsoBarbara D’Urso è diventata una furia dopo che nella puntata di Techetecheté del 30 agosto è andato in onda un suo topless in prima serata.

Lo scorso 30 agosto, nella puntata quotidiana del programma Rai Techetecheté, è stato mostrato il debutto televisivo di Barbara D’Urso in una trasmissione del 1978. La cosa che ha generato clamore è che in quella occasione la conduttrice Mediaset si presentava con il seno completamente nudo e non è stata posta alcuna censura. La puntata è stata vista da oltre 4 milioni di persone e l’immagine è diventata presto argomento di discussione sui social.

Leggi anche ->Barbara D’Urso in topless su Instagram è davvero hot (ed è lei a scriverlo)

La conduttrice di ‘Pomeriggio 5‘ non ha commentato sui social l’accaduto, ma ieri, su precisa domanda di una giornalista de ‘La Stampa’ ha faticato a trattenere la rabbia. A primo acchito ha risposto: “Io non mi arrabbio mai”, quindi dopo una piccola pausa per contenere l’evidente disappunto aggiunge: “Non l’ho visto, è una trasmissione che amo moltissimo. Ma il mio esordio in Rai non è stato certo una comparsata quanto una prima serata insieme a Rita Pavone, oltre che un programma con Pippo Baudo”.

Leggi anche -> “C’è qualcuno che vuole salvarmi?”: Barbara d’Urso scherza con i follower su Instagram

Barbara D’Urso: “Noi non l’avremmo fatto mai”

 

Insomma la conduttrice è stata infastidita sia perché è stata trasmessa un’immagine di quel tipo in prima serata, quando chiunque, anche un bambino, avrebbe potuto vederla, sia perché il suo esordio in Rai è tutt’altra cosa: “ho trovato bizzarro mettere come mio esordio quello spezzone di repertorio con i miei seni al vento e senza nemmeno oscurarli come sarebbe giusto in prima serata”. Per questo a fine intervento non si trattiene dal lanciare una frecciata alla concorrenza: “Noi a Mediaset non l’avremmo mai fatto”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!