Coronavirus, fallisce una delle case di appuntamenti più grandi d’Europa: ospitava fino a mille clienti

il fallimento a causa del lockdownAlmeno 120 squillo ed un migliaio di clienti al giorno. Una delle più grandi case d’appuntamenti d’Europa è fallita a causa del lockdown e delle misure anti-Covid

Ospitava fino a 120 squillo ma la pandemia di Coronavirus, il lockdown le conseguenti rigidissime misure anti-Covid ne hanno provocato il rapido fallimento. Chiude così il famoso Pascha di Colonia, in Germania, che ha recentemente dichiarato bancarotta: si tratta di una struttura che si estende su 9000 metri quadri e che, a regime, ospita 120 prostitute con 60 dipendenti impegnati. Qui dentro lavoravano anche parrucchieri e cuochi ed erano presenti 126 camere con la possibilità di ospitare, nei vari locali, fino a mille clienti al giorno. Numeri impressionanti per un’attività che attirava persone provenienti da ogni parte della Germania, e non solo ma che le misure anti-Coronavirus hanno portato al fallimento.

Lo sfogo del direttore della casa di appuntamenti

Quella che era considerata una delle case per appuntamenti più grande d’Europa non esiste più, come confermato dal direttore Armin Lobscheid che si è scagliato contro la gestione da parte delle autorità, del distanziamento sociale oltre che sulla mancata certezza di una riapertura. “In questo modo non possiamo pianificare – ha spiegato – avremmo potuto evitare il fallimento con l’aiuto delle banche, se ci fosse stato promesso che le cose sarebbero ricominciate all’inizio del prossimo anno”. Come riportato dalla Bbc in un servizio, la prostituzione è stata dichiarata illegale dallo scoppio della pandemia nel Land del Nord Reno-Westfalia.