Chi è Fausto Leali, concorrente del Grande Fratello Vip 2020: età, biografia e curiosità

Cenni biografici su Fausto Leali, concorrente del “Grande Fratello Vip 2020”.

Fausto Leali è un concorrente ufficiale del “Grande Fratello Vip 2020” che aprirà i battenti, in prima serata su Canale 5, il prossimo 14 settembre. Ecco, per voi, qualche cenno biografico su di lui.

Biografia e curiosità su Fausto Leali

Fausto Leali è nato a Nuvolento, in provincia di Brescia, il 29 ottobre 1944. A causa delle condizioni di estrema povertà della famiglia, finite le scuole elementari, comincia subito a lavorare, trovando un posto come garzone in una salumeria e nel poco tempo libero coltiva la passione per la musica. All’età di 13 anni, partecipa ai primi concorsi canori di provincia con la chitarra che gli regalano i genitori.

Il suo primo maestro di chitarra è Tullio Romano, componente del famoso gruppo “Los Marcellos Ferial”. A 14 anni, ottiene il primo ingaggio, nell’orchestra di provincia di Max Corradini. Max gli insegna a leggere la musica, facendolo migliorare con la chitarra e diventando per lui un vero e proprio maestro di vita. Successivamente, Wolmer Beltrami lo chiama nella sua orchestra. L’anno successivo, su proposta dell’impresario Gigi Piras, crea un suo gruppo che si chiama “Fausto Leali & i Novelty”.

Favorito dalla sua voce e dopo avere suonato musica da ballo, jazz, e rock & roll, si cimenta con la musica nera, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “negro bianco”. Fa il suo grande debutto nel mondo della musica incidendo n brano degli anni ’30, reinterpretando in chiave blues la versione di “Portami tante rose”, cui seguono due cover dei Beatles. Con il suo gruppo, continua ad esibirsi nei night. Il gruppo viene scritturato da Sergio Bernardini, titolare della “Bussola”, il locale più prestigioso d’Italia in quel periodo. A questo punto, la Rai gli propone la realizzazione di due sigle televisive “Laura Storm” e “Follie d’estate”, che lo avviano verso una grande carriera.

Nel 1967, ottiene un grande successo con la b-side di “Se qualcuno cercasse di te” e traduce con Mogol “Hurt” che, in italiano, diventa “A chi”. Il brano vende quasi un milione di copie. Nel 1968, partecipa al “Festival di Sanremo” con “Deborah”, in coppia con Wilson Pickett ed “Angeli Negri”.

Nel 1969, torna al “Festival di Sanremo” con “Un’ora fa”. L’anno successivo, torna in gara con “Hippie”. Nella primavera dello stesso anno, esce il brano “America” con cui partecipa al primo “Festivalbar” e con la quale riscuote un buon successo. Nella facciata B di quel singolo c’è la canzone “Si chiama Maria”. Gli anni ’70 sono contraddistinti da alti e bassi, ma due canzoni, “Malafemmena” di Totò e “Io camminerò” di un giovane Umberto Tozzi, mantengono salda la sua popolarità.

Nel 1986, interpreta con Mina il brano “Via di qua”. Seguono una serie di grandi successi e di grandi canzoni come “Io amo”, che nel 1987 presenta al “Festival di Sanremo”, “Mi manchi”, presentata al “Festival di Sanremo” nel 1998, e “Ti lascerò”, presentata in coppia con Anna Oxa al “Festival di Sanremo” del 1989, ottenendo la vittoria della kermesse. In seguito all’uscita del disco “Saremo promossi”, nel 1992 torna al “Festival di Sanremo” con “Perchè”, brano che ottiene un enorme successo. Nel 1996, registra a New York, in collaborazione con famosi artisti statunitensi, l’album “Non solo blues”.

Nel 1997, torna al “Festlval di Sanremo” con il brano “Non ami che te” e si ripresenta alla kermesse, in coppia con Luisa Corna, con il brano “Ora che ho bisogno di te”, contenuto nell’album “Secondo me…io ti amo”.

Dopo aver partecipato al talent show “Music Farm”, nel 2006, pubblica un nuovo album, “Profumo e Karosene”. Nel 2009 torna al “Festival di Sanremo” con il brano “Una piccola parte di te” e nel 2019 è concorrente dello show, in onda su Raiuno, “Il cantante mascherato”.

Per quanto riguarda la vita privata, è stato sposato tre volte. Il primo matrimonio è stato celebrato nel 1964, con Milena Cantù. I due, che hanno due figlie, Samantha e Deborah, si separano nel 1983. La seconda moglie è Claudia Cocomello, dalla quale ha i figli Lucrezia e Francis Faustino. La sua attuale moglie, sposata nel 2014, Germana Schena, una delle sue coiste che ha oltre trent’anni in meno di lui. Da lei ha avuto un figlio che oggi è adolescente.

Maria Rita Gagliardi