Squalo bianco uccide surfista sulle spiagge australiane: le terribili immagini dell’attacco

Nick Slater, 46 anni, ha perso la vita mentre faceva surf, a causa dell’attacco da parte di un grande squalo bianco.

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di ieri sulla Gold Coast australiana, dopo l’accaduto le autorità hanno interdetto l’accesso alle spiagge e dato inizio alla ricerca dell’esemplare.

L’accaduto si è svolto alla presenza di altre dozzine di surfisti che sono intervenuti subito per portare a riva l’uomo, tuttavia malgrado gli sforzi e l’arrivo dei soccorsi il surfista ha perso la vita a causa della grave ferita alla gamba.

attacco squalo bianco

L’attacco è stato ripreso dalla spiaggia, grazie a una telecamera, l’uomo è stato attaccato e subito trascinato in acqua. Il sindaco della città di Gold Coast, Tom Tate ha dichiarato che non si verificava un attacco fatale da parte di uno squalo dal 1958. Nel novembe del 1958 a perdere la vita era stato un ragazzo di 21 anni.

La spiaggia di Greenmount Beach, a Coolangatta, effettua dei monitoraggi per tenere sotto controllo la presenza degli squali e inoltre, ha installato delle reti che dovrebbero fungere da barriera. Tuttavia le reti non bastano a impedire completamente il passaggio degli squali e il loro accesso alla zona balneabile.

LEGGI ANCHE => Rarissimo attacco mortale di uno squalo bianco: donna morta davanti agli occhi della figlia

Le autorità sono attualmente impiegate nella ricerca delle squalo e nelle indagine su come abbia fatto ad oltrepassare le reti di contenimento.