Lapo Elkann e la confessione sconvolgente: “A 13 anni sono stato abusato più volte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:13

Lapo Elkann

Sabato 12 settembre sarà il giorno del ritorno in onda di Verissimo dopo la pausa estiva e tra gli ospiti ci sarà Lapo Elkann.

Il rampollo della famiglia Agnelli si è raccontato, raccontando un episodio shock della sua preadolescenza.

Queste le parole di Lapo, riportate da TgCom24: “In collegio, a 13 anni, sono stato abusato più volte e un fatto come questo ti porta ad andare, a volte, verso l’autodistruzione, perché l’abusato si sente in colpa…”.

Anche per questo motivo, Lapo non ha un grande ricordo della propria infanzia: “Non ho amato molto la mia infanzia. Sono stato un bambino dislessico, iperattivo, affetto da deficit dell’attenzione e siccome a scuola ero sempre indietro, volevo dimostrare di essere più forte. E’ importante dirlo. Se non lo affronti con profondità questo dolore negli anni ti mangia, ti porta a vivere la vita con grandissima difficoltà”.

Come ha superato Lapo Elkann il grande trauma legato agli abusi? “La mia sensibilità e la mia grande forza di volontà mi hanno aiutato. Non ho paura delle mie fragilità. Ho imparato ad accettare me stesso e a chiedere aiuto. C’è voluto del tempo ma oggi sto bene con chi sono”.

E così, sugli errori commessi nell’arco della sua vita (alcuni dei quali lo hanno portato ad ottenere una indesiderata ribalta): “Quando sei solo, ad un certo punto la fragilità non sai come affrontarla. Le sostanze ti distruggono la vita ed io di problemi ne ho avuti. Per me l’uso di sostanze era un anestetizzante. Anestetizzavo un dolore che sentivo in me. Purtroppo ne ho pagato più volte le conseguenze… Io di male me ne sono fatto abbastanza da solo, d’ora in poi voglio altro”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!