Coronavirus, nuovo tremendo record in Spagna: 12mila contagi in un giorno

12.000 casi in spagna in un giornoIn Spagna nuovo record negativo per quanto riguarda la pandemia di Covid-19 con 12mila contagi accertati in un giorno. Il bilancio complessivo è di 566mila casi

Per la Spagna quella in via di conclusione è la peggiore settimana nella sua difficile lotta contro il Coronavirus. Purtroppo è stato infatti stabilito, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, un nuovo primato in fatto di nuovi contagi: stando a quanto riportato nell’ultimo rapporto pubblicato dal Ministero della Salute, sono ben 12.000 i casi di Covid-19 accertati nel Paese oggi, “il maggior numero di contagi rilevati dall’inizio della pandemia”, come confermato anche dal quotidiano di Madrid El Pais. E così la Spagna, primo paese dell’Europa occidentale a superare il mezzo milione di casi di Coronavirus, deve fare i conti con una vera e propria seconda ondata per certi versi peggiore della prima. Come ricordano dal Ministero non si tratta di contagi rilevati in sole 24 ore dato che le regioni che hanno competenza in materia sanitaria, impiegano a volte anche due o tre giorni per inoltrare allo Stato centrale le informazioni relative ai contagi.

Mortalità inferiore rispetto a quella della prima ondata

Guardando al bilancio complessivo si contano nel Paese quasi 30mila vittime e 566.326 contagi. Un dato positivo: la mortalità è decisamente inferiore a quella registrata durante il picco della pandemia, quando venne toccata la cifra di 950 morti in 24 ore. Sono 241 i decessi registrati invece nell’arco degli ultimi sette giorni. La ripresa dell’epidemia in Spagna ha avuto inizio dal mese di luglio a partire da Madrid per poi allargarsi anche alle vicine città.