Straordinaria scoperta in un pozzo egiziano: 13 sarcofagi perfettamente conservati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:55

straordinaria scoperta archeologica in egittoA dodici metri di profondità, dentro ad un pozzo, sono state individuate tredici mummie con sarcofagi in perfetto stato di conservazione. È uno dei ritrovamento più importanti dell’anno

Sorpresa a dir poco eccezionale sul fondo di un pozzo in Egitto. Qui gli archeologi hanno individuato ben tredici mummie, ad una profondità di circa 12 metri. Si tratta di sarcofagi di almeno 2.500 anni, in ottimo stato di conservazione dal momento che, sulla superficie del legno, è ancora possibile osservare i colori originali ed i disegni dettagliati. Il Ministero del turismo e delle antichità egiziano ha annunciato quella che per il paese è certamente una delle più importanti e sorprendenti scoperte dell’anno, una ulteriore conferma del fatto che l’Egitto continua a regalare incredibili reperti della sua storia antica.

L’annuncio entusiasta del ministro

La scoperta è avvenuta a Saqqara, antico sito ubicato a poco più di 30 km dalla capitale egiziana e sul ritrovamento è interventuto il ministro del turismo e dell’antiquariato egiziano Khaled El-Enany che su Twitter ha dichiarato:  “Assistere a una nuova scoperta archeologica suscita una sensazione indescrivibile”. Il ritrovamento peraltro è avvenuto ad una sola settimana dalla riapertura del paese, che come il resto del mondo sta facendo i conti con la pandemia di Coronavirus. E fa seguito ai sarcofagi già scoperti all’inizio del 2020 sempre a Saqqara, così come i reperti di pietra calcarea portati alla luce nel mese di aprile.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!