Chi è Margherita Agnelli, madre di Lapo Elkann: età, biografia e curiosità

Cenni biografici su Margherita Agnelli, madre di Lapo Elkann.

Questo pomeriggio, Lapo Elkann sarà ospite della prima puntata della nuova stagione di “Verissimo”, condotta da Silvia Toffanin su Canale 5. Il noto imprenditore sarà protagonista di una intervista esclusiva, durante la quale rivelerà di essere stato abusato più volte, all’età di 13 anni. Ecco, per voi, qualche cenno biografico su Margherita Agnelli, sua madre.

Biografia e curiosità su Margherita Agnelli

Margherita Agnelli de Pahlen è nata a Losanna, il 26 ottobre 1955. E’ figlia di Gianni Agnelli, deceduto nel 2003. Il fratello Edoardo, invece, si è suicidato nel 2000. Attualmente, in seguito alla morte della madre Marella, avvenuta lo scorso anno, è l’unica erede del patrimonio di famiglia.

Il 31 maggio 2007, ha fatto causa alla madre ed ai tre uomini di fiducia dell’ex presidente della Fiat, Gianluigi Gabetti, Franzo Grande Stevens e Siegfrid Maron. Sostenendo che che i beni sarebbero stati omessi dalla tenuta, ha chiesto un esame dettagliato del patrimonio professionale e personale del padre, che ha ereditato con la madre dopo trattative e un atto di divisione del 2 marzo 2004. In cambio di immobili, opere d’arte, per una somma di 109 milioni di euro, per un totale di 1.166 miliardi di euro, ha accettato di cedere i suoi diritti a Dicembre, la società che detiene le quote industriali e finanziarie della famiglia, alla madre Marella, pur rinunciando anticipatamente alla successione di quest’ultima. Successivamente, ha ceduto tutte le sue quote al nipote John Elkann. Questo accordo è stato concluso quando la quota Fiat valeva 5 euro.

Allo stesso tempo, ha chiesto un esame della gestione dei beni paterni dal 1993. La prima udienza del procedimento da lei avviato, si è svolta il 9 gennaio 2008 a Torino. La difesa ne chiede la sospensione, invocando l’incompetenza del giudice italiano. Infatti, secondo il difensore di Marella Agnelli, Marco Weigmann, l’accordo del 2004, firmato tra Margherita Agnelli e sua madre, entrambe residenti in Svizzera, è regolato dalla legge svizzera .

Durante l’estate 2009, Canale 5 ha rivelato che era stata aperta un’indagine da parte dell’Amministrazione finanziaria italiana, su una possibile evasione di 1.463 miliardi di euro in paradisi fiscali , in Svizzera e Lussemburgo.

Una sentenza della Corte di Cassazione Italiana dell’ottobre 2008 ha dichiarato che la giustizia italiana aveva giurisdizione in questo processo, come sostenuto da Margherita Agnelli. La sentenza sulla ricevibilità della denuncia di Margherita Agnelli è stata quindi emessa nel marzo 2010, a Torino ed ha costretto Margherita a fare appello.

Contestualmente al procedimento italiano, Margherita Agnelli ha intentato un’azione legale a Ginevra contro due società, chiedendo che rendessero conto dei mandati di gestione immobiliare che Giovanni Agnelli aveva loro affidato.

Il 7 ottobre 2010, la giustizia di Ginevra si dichiara competente a pronunciarsi su questo contenzioso che contrappone Margherita Agnelli a due società che gestivano i beni del padre. Secondo il tribunale federale, è probabile che Giovanni Agnelli avesse istituito una “struttura complessa di gestione di società estere” con tre uomini di fiducia in posizioni chiave.

Per quanto riguarda la vita privata, all’età di 20 anni, nel 1975, ha sposato il giornalista italo-francese, Alain Elkann, dal quale ha avuto tre figli: Lapo, John e Ginevra. Nel 1981, dopo il divorzio, si è sposata con il conte francese Serge de Pahlen, dal quale ha avuto altri cinque figli: Pietro, Sofia, Anna, Maria e Tatiana.

Maria Rita Gagliardi