Non accetta la fine della sua relazione: pregiudicato uccide a coltellate il fidanzato dell’ex

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:23

Nico Brescia

Dramma in provincia di Bari.

A Bitetto, paesino di circa 12.000 anime in provincia del capoluogo pugliese, un 26enne della zona – Nico Brescia – è stato ucciso a coltellate dall’ex della sua fidanzata.

Secondo quanto riportato da più fonti, l’omicidio è avvenuto per strada davanti all’androne del palazzo dove la vittima abitava con i genitori e dove si fermava a dormire occasionalmente la ragazza (come in questa drammatica occasione).

Anche la ragazza, 22 anni, e il padre della vittima, 50 anni, sono stati feriti e sono stati ricoverati ma non sono in pericolo di vita.

L’omicida – un pregiudicato, ex convivente della donna – avrebbe raggiunto l’abitazione in piena notte (si parla delle 3.30) e da lì sarebbe sorta una lite con esiti tragici: secondo quanto riportato, l’assassino non aveva accettato la fine della relazione.

Adesso si trova in carcere, dopo essere stato arrestato in flagranza di reato con le accuse di omicidio volontario e duplice tentato omicidio.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!