Boxer picchia la fidanzata incinta uccidendo lei ed il bimbo che portava in grembo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04

Il boxer argentino Renzo Pancera è stato arrestato con l’accusa di omicidio, maltrattamenti e procurato aborto dopo aver picchiato ed ucciso fidanzata e figlio.

La notizia di un altro efferato femminicidio giunge in queste ore dall’Argentina e più precisamente dalla città di Buenos Aires. Ieri pomeriggio la giovane Micaela Sabrina Zalazar (27 anni) è stata ricoverata in ospedale per un fortissimo mal di stomaco. Poche ore dopo il ricovero la giovane, incinta di 5 mesi, ha perso il figlio ed è morta. La morte improvvisa della giovane donna è stata vista dai medici immediatamente come sospetta, Micaela infatti aveva segni di violenza ed era evidente che l’aborto e la successiva morte potesse essere stata causata da un violento pestaggio.

Leggi anche ->La fidanzata si inventa l’abuso, lui accoltella due amici. Scopre la verità e si uccide

In collegamento con il femminicidio ed il procurato aborto è stato arrestato nelle scorse ore il fidanzato della giovane, il boxer 25enne Renzo Pancera. L’uomo è stato accusato di omicidio, violenza di genere e procurato aborto. A quanto pare il boxer è l’unico sospettato per le ferite critiche che hanno portato alla morte di Micaela. Già nel 2019, infatti, l’uomo era stato denunciato per violenza domestica ai danni della stessa vittima.

Leggi anche ->Boxer 22enne uccide due uomini e ne sevizia uno con il manico della pala: efferato duplice omicidio al femminile

Boxer uccide la fidanzata ed il figlio, il dolore dei familiari: “Vogliamo che sia punito”

Questa mattina Antonella Zalazar, parente di Micaela, ha pubblicato la foto della vittima e quella dell’aggressore, spiegando cosa era successo. Nel post si legge: “Questa è Micaela, aveva 27 anni, era madre di due figli e  incinta di cinque mesi. Questo è Renzo Pancera, l’ha uccisa, ha preso la sua vita come se non avesse valore ed ha portato una madre via dai suoi due figli. L’ha colpita finché non ha perso conoscenza, le ha rotto un braccio e le ha ucciso il figlio. Micaele non poteva reggere a tanta violenza e ci ha lasciato. Questo maledettissimo figlio di pu***na ha ucciso la nostra Micaela e dobbiamo fare giustizia affinché venga punito”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!