La vera storia di John Gotti, mafioso interpretato da John Travolta nel biopic

John Gotti

Stasera, giovedì 17 settembre 2020, su Rai 3 in prima serata, andrà in onda il film Gotti – Il primo padrino, interpretato da John Travolta.

Il film ha fatto il suo debutto nelle sale cinematografiche statunitensi, il 15 giugno del 2018.

La critica ha accolto molto negativamente il film, per via della sceneggiatura e dell’interpretazione dei protagonisti.

Ma chi era questo famoso mafioso? Andiamo a scoprirlo insieme.

John Gotti: la storia

John Gotti, vero nome John Joseph Gotti Jr., nasce a New York, il 27 ottobre del 1940, da una famiglia di origini italiane.

Dopo vari furti eseguiti fin da ragazzo, inizia la sua vera carriera criminale con i Gambino, una delle famiglie mafiose più potenti di New York.

Dopo aver assassinato il suo capo, Paul Castellano, diventa lui il boss della famiglia.
L’uomo viene arrestato molte volte, con accuse di omicidio, rapine, truffe etc.

La morte del figlio

Il figlio di John, il dodicenne Frank Gotti, il 18 marzo del 1980, viene investito da una minimoto, guidata da John Favara.

Il ragazzo perde la vita, ma Favara non viene accusato di omicidio, in quanto considerato un incidente.

Pochi mesi dopo, Favara viene ucciso dalla banda di Gotti.

La morte di John

Dopo l’ennesimo arresto, John si ammala in carcere di cancro alla gola e muore il 10 giugno del 2002, al Centro Medico Statunitense per i Prigionieri Federali a Springfield.