Naike Rivelli si scaglia su Instagram contro Pomeriggio Cinque: parte la denuncia?

Duro attacco su Instagram di Naike Rivelli a Pomeriggio Cinque.

Motivo dell’attacco? Le immagini della Contessa De Blanck, apparsa nuda durante una puntata del programma del pomeriggio di Canale 5.

Immagini che hanno fatto impennare gli ascolti ma che hanno turbato la Rivelli, che ha deciso di pubblicare sui social (dov’è sempre attivissima) un duro j’accuse, corredato una foto in cui appare sensualissima.

Immagini che continuano ad essere proposte – sia pur oscurate, adesso – e che per la figlia di Ornella Muti rappresentano una mancanza di rispetto nei confronti delle donne e “nei confronti delle donne, nei confronti delle famiglie che stanno a casa e non devono essere obbligate a ricevere un pugno nello stomaco mentre fanno zapping tra un canale e un altro”.

E così la Rivelli si è rivolta al suo avvocato, per provare a muoversi sul piano legale contro Mediaset e contro il programma condotto dalla D’Urso.

Avrà seguito?

Di seguito il post integrale:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Parliamo di Violenza Psicologica. Parliamo di potere assoluto e un Italia 🇮🇹 senza più democrazia. Siamo succubi dei Poteri Alti e questo non è ne giusto ne normale! Io non ci sto! Nessuno che dice o fa nulla? Mi domando PERCHE NESSUNO SE PERMETTE DI FARE NULLA? PER MENEFREGHISMO? Non penso perché la rete è piena di indignazione verso il nudo integrale sbattuto in faccia a chiunque stesse cambiando canale in quel momento. Quindi se non è menefreghismo è PAURA. Di cosa? Abbiamo Paura di Mediaset e Pomeriggio 5 italiani..? Non abbiamo più il diritto di dire la nostra?! Allora non è un Paese libero. Il @moige_onlus si indigna e a nessuno frega un emerito nulla. Le mamme si indignano , ma chi se ne frega, mezza Italia fa una petizione contro Barbara D’Urso ma la cronaca di Pomeriggio ignora la cronaca 🤦🏻‍♀️🤦🏻‍♀️🤦🏻‍♀️🤦🏻‍♀️🤦🏻‍♀️. i social si indignano, ma Mediaset ci marcia sopra e ignora tutto vagamente scaricando responsabilità alle varie regie, sempre di Mediaset , come se il resto degli italiani non valessero proprio nulla. Pomeriggio 5 continua a passare immagini ormai oscurate del nudo della Contessa, gongolando su gli ascolti tv ricevuti. Tutte le Voci di corridoio dicono che la cosa sia stata organizzata a pennello. Costruita proprio per creare lo scalpore annuale su programmi che se no, crollerebbero per mancanza di ascolti. Oggi mi sono rivolta al nostro avvocato Antonio Pelle, mi sento psicologicamente violentata e voglio fare una denuncia a Mediaset e Pomeriggio 5 per la mancanza di rispetto nei confronti delle donne, nei confronti delle famiglie che stanno a casa e non devono essere obbligate a ricevere un pugno nello stomaco mentre fanno zapping tra un canale e un altro. #naikerivelli #iovidenuncio #passaparola @liberoquotidiano @ilgiornale.it @ilmessaggero.it @corriere @agenzia_ansa @ilfattoquotidianoit @gazzettadellosport @luciopresta @soniabrugi @paolabaraleofficial @paolaperego17

Un post condiviso da Naike Rivelli (@naikerivelli) in data: