Velivolo perde un’ala, prende fuco con a bordo il pilota e si schianta al suolo: almeno due le vittime

Sono almeno due le vittime di un incidente aereo avvenuto stamattina (domenica 20 settembre 2020) in Lombardia.

Un velivolo utilizzato per il lancio di paracadutisti è precipitato attorno alle 10 ed è stato trovato in fiamme dai soccoritori giunti sul posto: è da stabilire se il velivolo ha preso fuoco una volta impattato col suolo o quando si trovava ancora in volo.

L’incidente è avvenuto nella frazione Livrasco del comune di Castel Verde, in provincia di Cremona.

Le vittime accertate sono il pilota e un paracadutista.

Al momento sono in corso le ricerche di eventuali altri passeggeri del velivolo.

Secondo le prime ricostruzioni l’aereo avrebbe perso un’ala e preso fuoco con a bordo il pilota.

Il corpo del paracadutista che ha perso la vita (che sarebbe stato l’ultimo a doversi lanciare) è stato trovato senza vita a una certa distanza, secondo quanto riportato da La Provincia di Cremona.