Calciomercato Juventus, ritorna in voga il nome di Morata: la possibile formula dell’acquisto

Fabio Paratici

Ai margini della gara contro la Sampdoria (vinta brillantemente dalla Juventus), lo Chief Football Officer bianconero Fabio Paratici ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

Ed ha parlato del futuro dell’attacco bianconero, escludendo dapprima l’acquisto di Suarez: “L’attaccante del Barcellona non è nella lista degli obiettivi a causa dei tempi burocratici necessari per ottenere il passaporto. Suarez non è stato vicino alla Juventus perché quando c’è stata l’opportunità di arrivare a lui abbiamo preso informazioni, appurando che quello della cittadinanza non era un ostacolo da poco. Non era possibile accorciare i tempi e quindi abbiamo dovuto rinunciare al giocatore”.

Mentre sul fronte Dzeko è stato decisamente criptico (“Non c’è una situazione Dzeko, ma una situazione attaccante della Juve”) lasciando la porta aperta a qualsiasi opzione: “Sappiamo dove vogliamo arrivare e stiamo lavorando per questo. Un attaccante soltanto, comunque. Ci sono ancora 15 giorni di tempo: abbiamo in testa i nostri obiettivi e cerchiamo di perseguirli con calma e serenità”.

Morata versione Juventus

Calciomercato Juventus, si va verso il ritorno di Morata?

E così, prepotente, si è tornati a parlare di Alvaro Morata (già 27 reti in 93 presenze in bianconero in due stagioni).

Dato il momento di stallo legato all’operazione che porterebbe Milik a Roma (dando il via libera a Dzeko), la Juventus sarebbe vicina a raggiungere l’accordo con l’Atletico Madrid per Alvaro Morata.

La formula – secondo quanto riportato dal sito di Gianluca Di Marzio – sarebbe quella del prestito oneroso (10 milioni) con diritto di riscatto (fissato a 45) e 2 milioni di bonus.

L’Atletico Madrid ci pensa e sarebbe pronto a buttarsi su un sostituto di tutto rispetto: proprio l’ex Barça Luis Suarez.