Duplice omicidio a Lecce: accoltellati una donna e un uomo, si tratta dell’arbitro De Santis

Il duplice omicidio è avvenuto su Via Montello, nei pressi della stazione ferroviaria. Si cerca l’uomo che sarebbe stato visto dai vicini allontanarsi dall’edificio nel quale sono stati trovati i corpi

Duplice omicidio a Lecce nel quartiere Rudiae, dove una donna e un uomo sono stati trovati senza vita, entrambi uccisi a coltellate. Si tratta del 33enne Daniele De Santis, noto come arbitro della serie C nonché gestore di un B&B e di Eleonora Manta, trentenne originaria di Seclì, un paese nella provincia di Lecce. De Santis ha arbitrato in LegaPro e nel 2017 aveva esordito nella Serie B come quarto uomo in Pisa-Benevento. Sul posto si è recato il capo procuratore Leonardo Leone De Castris e le pattuglie di polizia. Inutili i soccorsi del 118: i due erano già deceduti al momento dell’arrivo delle ambulanze.

La lite e il misterioso uomo corso giù per le scale

Non è ancora chiaro il movente del duplice omicidio sul quale stanno indagando i carabinieri. Secondo quanto riferito da alcuni condomini della palazzina al civico 2 di via Montello, prima dell’omicidio si sono udite urla, colpi molto forti, rumore di mobili rovesciati e di oggetti caduti sul pavimento. Poi il silenzio: ad un certo punto i vicini hanno notato correre giù per le scale un individuo vestito di nero, con addosso un paio di guanti in pelle, un passamontagna sul volto e uno zaino di colore giallo che fuggiva. Da lì i condomini hanno allertato le forze dell’ordine attorno alle 21.30 di ieri sera, orario in cui è stato trovato il corpo di De Santis riverso per le scale. Il corpo di Eleonora Manta, invece, era all’interno dell’appartamento già senza vita a causa di una fortissima emorragia.

Fra le piste seguite al momento dagli inquirenti ci sarebbe quella di natura passionale, ancora del tutto parziale.

Leggi anche -> Omicidio-suicidio nel torinese: padre uccide figlio di 11 anni e poi si toglie la vita

Leggi anche -> Crede che il ragazzo la tradisca e mette fuoco alla casa della madre. 21enne accusata di triplice omicidio

Leggi anche -> Accoltella e uccide il nuovo fidanzato della ex: l’omicidio davanti al figlio di 4 anni

Leggi anche -> Pignorata la villetta dell’omicidio di Cogne: Franzoni deve a Taormina 275mila euro