Cucciolo di cane uccide bimbo nato da 12 giorni: genitori accusati di omicidio colposo

Il piccolo Elon, bimbo nato da 12 giorni, è stato ucciso dal cane di famiglia mentre dormiva nella culla: i genitori sono stati accusati di omicidio colposo.

Lo scorso 13 settembre un bimbo appena nato è morto in ospedale dopo un incidente domestico. Il neonato era appena giunto nella casa della famiglia e si trovava da solo nella sua camera da letto quando è stato azzannato dal cane di casa, un incrocio di Chow Chow. In quel momento la madre, Abigail, si trovava in bagno, mentre il padre stava giocando in giardino con l’altro figlio.

Leggi anche ->Genitori lasciano Pitbull alla loro bambina, il cane sbrana un meticcio e ferisce un uomo 

Quando la donna è uscita dal bagno il figlio era completamente ricoperto di sangue che uscivano dalle ferite sulle gambe e sull’addome. La donna ha immediatamente chiamato l’ambulanza e cercato di tamponare la fuoriuscita di sangue. Quando i paramedici sono giunti in casa la situazione era già critica, ma il piccolo Elon era ancora in vita. Portato d’urgenza in ospedale, però, il neonato è morto poco dopo il ricovero.

Leggi anche-> Bambino di 12 anni ucciso, sbranato da un cane: arrestati un uomo e una donna

Bimbo sbranato dal cane di famiglia: accusati di omicidio colposo i genitori

La tragedia verificatasi nell’appartamento di Doncaster, South Yorkshire, è divenuta un’indagine della polizia locale. Il corpo del bambino si trova al momento a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia che dovrà confermare la causa del decesso. Nel frattempo è stato aperto un fascicolo d’indagine sui genitori, entrambi accusati di omicidio colposo causato da grave negligenza. Al tribunale spetterà il difficile compito di stabilire se si è trattato di un’incidente drammatico o se la colpa è da attribuire ad una mancanza dei già devastati genitori.