Deputato bacia il seno della compagna in video conferenza, è scandalo: “Mi dimetto”

scandalo dopo che la diretta streaming è diventata viraleUn parlamentare ha deciso di rassegnare le sue dimissioni dopo che, nel corso di una discussione in streaming alla camera dei deputati nazionale argentina

Una scena a dir poco oscena mostrata al termine di una diretta streaming che, però, non si era interrotta. È costata il posto ad un deputato, costretto a dimettersi dopo che le immagini che lo mostrano bacaire il seno di una donna sono divenute virali. È successo nel corso di una discussione, nella sessione remota della Camera dei deputati nazionale, riguardante le misure a tutela del sistema pensionistico nazionale che vedeva tra gli ospiti anche il membro del Congresso Juan Emilio Ameri, membro del Frente de Todos, Argentina. Il tutto era mostrato su un maxi schermo e, mentre un collega del deputato stava illustrando il piano del governo, Ameri ha abbassato il vestito della donna seduta accanto a lui per poi baciarle uno dei seni.

La difesa del deputato: “Un gesto di affetto”

Una scena che non poteva sfuggire e che molti utenti hanno rilanciato sui social facendola diventare virale e scatenando una bufera sul web ma anche un caso politico. Che ha avuto un epilogo importante: Ameri si è dimesso. Il parlamentare ha parlato di “un gesto di affetto” nei confronti della compagna spiegando che pensava che la connessione Internet fosse momentaneamente interrotta, e che dunque si sarebbe trattato di un momento privato. Aggiungendo: “Non avevo intenzione di mancare di rispetto a questa onorevole Camera e ai miei colleghi deputati o al popolo di Salta che mi ha eletto. Consapevole della responsabilità che rappresenta il mio ufficio, mi dimetto da deputato nazionale “.