Orco abusa a lungo della figlia di 6 anni, arrestata anche la madre: “Non ha impedito le violenze”

abuso sessuale bimbe madri

Non ha fatto nulla per impedire le violenze sessuali, fisiche e psicologiche del coniuge nei confronti della figlia di 6 anni. Per uesto motivo anche la madre della piccola andrà in prigione

Avrebbe abusato sessualmente della figlia di soli 6 anni per lungo tempo e la madre non sarebbe mai intervenuta per proteggere la bimba. L’iter giudiziario ha richiesto anni, a fronte di una serie di indagini accurate e non semplici, ma ha portato all’arresto dello stupratore e della madre della bimba, con l’accusa di condotte omissive. Gli episodi di violenza scoperti dagli agenti di polizia di Stato di Caserta, sono molteplici: iin più occasioni, fino al luglio 2008, l’uomo avrebbe compiuto indicibili violenze di natura sessuale sulla piccola, che all’epoca aveva solo 6 anni. Gli agenti di polizia in forza alla Squadra Mobile in Terra di Lavoro, hanno eseguito il provvedimento arrestando la donna di 42 anni su delega della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Napoli. figlia abusi bambini

Un iter giudiziario lungo oltre dieci anni

La 42enne era stata condannata in sentenza definitiva a 7 anni di reclusione oltre ad una serie di pene accessorie ma aveva fatto appello, e si attendeva dunque l’ultima fase del processo ovvero la decisione della Suprema Corte di Cassazione. Dalle indagini condotte dalla Squadra Mobile della questura di Caserta è emerso che ci si era concentrati su di lei, oltre che sull’uomo, già nel 2010 ma all’epoca era stata eseguita l’ordinanza di custodia cautelare nei soli confronti dell’uomo. Gli indizi a suo carico, oltre a quelli relativi alle violenze sessuali nei confronti della bimba, riguardavano anche diversi episodi di maltrattamenti sia fisici che psicologici non solo nei suoi confronti ma anche degli altri figli della coppia. Dopo anni è arrivata la conferma: anche la madre è complice, in quanto non avrebbe fatto nulla per fermare l’uomo, pedofilo e violento, impedendogli di perpetrare stupri e violenze.