Cade durante un barbecue e resta paralizzato a vita. La sua vita salvata dalla compagna: “Ci sposeremo lo stesso”

sean paralizzato caduta Un uomo è rimasto paralizzato a vita dopo una brutta caduta da un trampolino. 

Sean Foley si trovava a casa di un amico per un barbecue, quando ad un certo punto ha perso l’equilibrio ed è precipitato al suolo, rompendosi il collo. L’uomo, che si è accorto subito di non riuscire a muoversi, si è sentito soffocare e ha chiesto aiuto ai presenti.

La sua ragazza, Daniella Weston, è subito accorsa ad aiutare suo marito, che non riusciva più a sentire braccia e gambe. Il pomeriggio di allegria si è trasformato rapidamente in un incubo.

Daniella, che ha 36 anni e svolge la professione di infermiera odontoiatrica, ha chiamato subito il Pronto Soccorso dal suo cellulare, mentre Sean le diceva di non riuscire a respirare.

La donna ha salvato la vita al suo compagno, tenendogli testa e collo in modo che non potesse muoversi. La 36enne ha poi detto ai due amici di tenergli i fianchi e le gambe e di girarlo delicatamente contando fino a tre.

La coppia, che ha due figli, si sposerà comunque

“Se avesse mosso la testa si sarebbe reciso il midollo spinale. I medici mi hanno detto che ha esattamente le stesse ferite dell’attore di Superman, Christopher Reeve – caduto da cavallo, ndr – ma lui si era reciso il midollo spinale, Sean no”, ha raccontato Danielle al quotidiano “Mirror”.

“Il suo consulente mi ha detto che non camminerà mai più. Sean rimarrà su una sedia a rotelle per il resto della sua vita – ha aggiunto – La speranza è che presto possa tornare ad usare almeno le braccia”.

La coppia, che sta insieme da 17 anni e ha due figlie – Darcy, quattro anni e Olivia, tre – aveva programmato di sposarsi l’anno prossimo. Convoleranno comunque a nozze non appena Sean, 59 anni, starà abbastanza bene da poter lasciare lo Stoke Mandeville Hospital dove è in corso la riabilitazione.