Coccodrillo divora per intero un cane: paura per i bambini della zona

L’enorme alligatore ha ingoiato uno Staffordshire bull terrier per intero, generando timore nella popolazione per l’incolumità di bambini e altri animali

Ha ingoiato un bull terrier per intero l’enorme alligatore che ha terrorizzato i bagnanti su una spiaggia a Palm Cove, nel Queensland, Australia. Il coccodrillo, che è stato anche visto vicino ad alcuni bambini, ha destato preoccupazione fra la popolazione locale, che ora teme che le prossime vittime potrebbero essere proprio i loro figli.

E’ allarme per la presenza di alligatori troppo vicini all’uomo

Come riportato dal MailOnline, un medico della zona stava portando a passeggio il suo cane quando, ad un certo punto, lo ha perso di vista vicino all’acqua. Il bagnino dello stabilimento “Cairns”, Bob McPhail, ha dichiarato di aver udito “uno stridio, abbaiare, e poi è sparito“. “Il coccodrillo è grasso come un maiale, ha la pancia piena, ed ovviamente sarà il cane” ha detto, e ha poi aggiunto di aver avvistato il coccodrillo vicino alla Cappella della Grande Barriera Corallina di Alamanda durante il fine settimana, ed ora è particolarmente preoccupato per l’incolumità dei bagnanti. Secondo McPhail se le autorità locali non interverranno al più presto la situazione degenererà e qualcuno potrebbe perdere la vita. 

Le gabbie utilizzate sulla spiaggia si sono rivelate totalmente inefficaci

In un’intervista al Courier Mail ha detto:Potrebbe afferrare un bambino in qualsiasi giorno della settimana, e sto parlando di un ragazzo di 13 o 14 anni. Siamo qui per proteggere le persone nell’oceano ma nessuno mi sostiene. Come pensi che mi sentirei se un bambino di cinque anni venisse afferrato questo pomeriggio e io non ho fatto nulla per impedirlo?”.

Dopo la segnalazione del ragazzo le autorità gli hanno risposto che l’animale si trovava nel suo habitat naturale, una risposta che ha fatto andare di matto McPhail, che ha ricordato ai funzionari locali che solo pochissimo tempo prima si era tenuta una gara di triathlon proprio dove è stato avvistato il coccodrillo. Ad aprile un altro cane era stato attaccato dall’alligatore: si tratta dell’animale di compagnia del proprietario di un bar della zona, fortunatamente sopravvissuto nonostante le enormi ferite riportate.

Il DES, Dipartimento per l’Ambiente e la Scienza, è intervenuto sulla vicenda attraverso un suo portavoce, che ha dichiarato che l’area interessata è “una zona di rimozione attiva, il che significa che tutti i coccodrilli trovati sono segnalati per essere rimossi dal DES, indipendentemente dal comportamento dell’animale” e ha aggiunto “le guardie di sicurezza sono altamente qualificate e utilizzano una varietà di metodi, come l’uso di cappi o arpioni. L’arpione non causa alcun danno al coccodrillo, ma funge come un gancio nella pelle coriacea degli animali, consentendoci di trasportare l’alligatore sulla barca. Il DES chiede al pubblico di segnalare quanto prima eventuali coccodrilli visti nella zona”. 

Leggi anche -> Si sveglia e trova un coccodrillo di un metro sotto il suo letto. I vigili del fuoco catturano l’animale

Leggi anche -> Bimbo gioca in spiaggia, coccodrillo lo afferra per la testa: è gravissimo

Leggi anche -> Si avvicina a un coccodrillo per tentare di toccarlo, la donna è stata sbranata dal rettile

Leggi anche -> Coccodrillo uccide e mangia un bambino di 10 anni, papà recupera i suoi resti: è orrore nel sud-est asiatico

Leggi anche -> Uomo sbranato da coccodrillo, in Indonesia il macabro ritrovamento del cadavere tra le fauci del rettile

Leggi anche -> Altro che le fogne di New York: avvistato coccodrillo a Roma