“Dategli fuoco”: la follia della folla che aizza una gang che cosparge di benzina otto agenti di polizia

Uno scioccante filmato ha fatto venir fuori la vicenda riguardante il tentato omicidio di 8 agenti di polizia, che sono stati cosparsi di benzina da una gang mentre la folla gridava “accendili”

(ATTENZIONE: le immagini che seguono potrebbero urtare la vostra sensibilità)

Sono a dir poco scioccanti le immagini che arrivano da Canvey Island, Essex, una conte dell’Inghilterra orientale, dove otto agenti della polizia stavano per essere bruciati vivi da una gang della zona.

La folla gridava “accendili” mentre erano cosparsi di benzina

Gli agenti stavano monitorando un evento a Canvey Island quando hanno ricevuto diverse segnalazioni di una motocicletta guidata pericolosamente in mezzo alla folla. Dopo un inseguimento per circa 12 chilometri i poliziotti sono riusciti ad arrestare il motociclista, ed è in quel momento che hanno attirato un gruppo di persone che si è avvicinato a loro. Una donna ha iniziato a minacciarli con un martello poco prima che Justin Jackson, 28 anni, gettasse sugli agenti una tanica di benzina. Due di loro sono finiti in ospedale dopo aver ingerito il carburante durante l’incidente che è avvenuto lo scorso maggio.

Rivivendo il terribile incidente attraverso il video, l’agente di polizia Andrew Bird ha detto alla BBC che sia lui che i suoi colleghi erano abituati a “sentirci urlare, imprecare e dirci che siamo idioti”, ma non avevano mai sperimentato nulla di simile fino ad allora. Bird ha raccontato di aver visto un uomo sbucare da dietro un vicolo e iniziare a correre verso di loro mentre erano intenti ad effettuare l’arresto del motociclista spericolato, che si è ribellato. Hanno poi tentato di fermarlo ma sono caduti a terra, e l’uomo comparso dal vicolo si è lanciato verso di loro con un innaffiatoio e ha iniziato a cospargerli di benzina. Un altro agente intervistato, Matthew Cutts, ha spiegato che per un momento tutti loro pensavano fosse acido a causa del bruciore che hanno iniziato a sentire sul corpo. Stavano per tirare fuori i taser ma, quando si sono resi conto che il liquido in realtà era benzina, si sono fermati, rendendosi conto di quanto sarebbe stato pericoloso per loro.

Mentre gli otto agenti stavano lottando, la folla accorsa ad assistere alla scena ha iniziato ad incitare gli aggressori: “dategli fuoco!”, gridavano, e hanno sentito udire qualcuno chiedere “chi ha dei fiammiferi?”. L’ispettore capo Jonathan Baldwin ha dichiarato: “Un fiammifero, un accendino, una scintilla potevano far divampare le fiamme su di noi e saremmo potuti rimanere sfigurati per la vita o forse addirittura morire“. Fortunatamente sul posto sono accorsi immediatamente altri agenti e i vigili del fuoco, che hanno lavato via dai corpi dei poliziotti il liquido infiammabile.

Diverse le persone che sono state arrestate per il coinvolgimento nella vicenda. Fra essi, Jackson è stato incarcerato per tre anni e nove mesi, mentre ad un adolescente di 17 anni è stato impedito di guidare per 12 mesi e multato per guida pericolosa. Anche Janine Justin, 47 anni, è stata giudicata colpevole di possesso di un’arma offensiva e condannata a nove mesi di carcere, con sospensione di 18 mesi. Shannon Jackson, 20 anni, è stata accusata di aver ostacolato un poliziotto nell’esecuzione del suo dovere, ma il caso è stato successivamente archiviato.

Leggi anche -> Anziano chiama la polizia in lacrime: “Non ho soldi, non mangio da 5 giorni”. Gli portano la spesa