Lo aggrediscono in casa con 21 coltellate. 43enne in coma, è caccia all’uomo

aggressione uomo vittimaPugnalato 21 volte all’interno della sua abitazione. 

E’ attualmente in coma l’uomo di 43 anni aggredito mentre si trovava a casa sua. I responsabili dell’aggressione sono ancora ignoti.

La vittima, padre di sei figli, ha subito lesioni alla testa, all’orecchio, al torace e ad altre parti del corpo. L’uomo si trovava nel suo appartamento di Birmingham, nel Regno Unito.

Stando a quanto riportato dal Daily Star Online, gli aggressori sono fuggiti dalla proprietà di Arden Road e sono ancora latitanti. L’aggressione è avvenuta nella giornata di mercoledì 30 settembre.

La polizia locale a caccia degli aggressori

Il 43enne è ricoverato al Queen Elizabeth Hospital di Birmingham, dove ha subito un intervento chirurgico per cercare di arginare le profonde ferite al braccio, martoriato da cinque coltellate. L’uomo ha subito anche la perforazione di un polmone.

Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia delle West Midlands, che ha anche avviato una caccia all’uomo.

“Stiamo indagando su un accoltellamento in una proprietà di Arden Road a Birmingham poco prima delle 13:00 di mercoledì 30 settembre – si legge nella nota della polizia locale – Un uomo di 43 anni è stato trasportato in ospedale con diverse coltellate. E’ in condizioni gravi ma stabili. Sono stati identificati numerosi sospetti e nelle prossime ore ci saranno sviluppi”.