Uomo, donna e bimbo di 3 anni trovati morti in casa: è mistero sulla dinamica dell’accaduto

La polizia di Londra sta investigando sulla misteriosa morte di un uomo, una donna ed un bimbo trovati privi di vita in un appartamento.

Questo pomeriggio, intorno alle 12.50 (ora locale), una pattuglia di agenti ha fatto irruzione in un appartamento di Brentford (West London) per via di una segnalazione di presunto pericolo di vita degli occupanti. I poliziotti si sono trovati di fronte ad una scena terrificante: una donna sui 30 anni ed un bimbo di 3 anni erano distesi e privi di vita, mentre un uomo sui 40 anni si trovava in fin di vita con evidenti ferite di coltello all’addome.

Leggi anche ->Crede che il ragazzo la tradisca e mette fuoco alla casa della madre. 21enne accusata di triplice omicidio

La prima azione compiuta dagli agenti è stata la richiesta di soccorso per l’uomo. I paramedici sono giunti all’interno dell’appartamento pochi minuti dopo, ma non sono riusciti a salvargli la vita. L’uomo, dunque, è stato dichiarato morto prima che potesse essere portato in ospedale. La polizia di Londra ha aperto un’inchiesta, ma al momento non sono stati formulati capi di accusa né ci sono sospettati.

Leggi anche ->Un uomo e sua moglie sono stati trovati morti in casa, nel torinese: si pensa a un omicidio-suicidio

Uomo, donna e bimbo morti in casa: si attendono i risultati delle prime analisi

Al momento la polizia non ha condiviso ulteriori dati sull’accaduto. Trattandosi di un delitto verificatosi solamente poche ore fa, in questo momento il distretto si sta occupando del riconoscimento delle vittime e di informare i parenti dell’accaduto. Si pensa che le tre vittime si conoscessero, ma non viene specificato se ci fosse un grado di parentela. Al momento non è nota nemmeno la dinamica dell’accaduto, dunque non è chiara quale sia la causa della morte della giovane donna e del bimbo.

Il portavoce delle forze dell’ordine ha dichiarato: “Un’indagine è in corso e verranno presto avvisati i parenti. Saranno effettuati esami post mortem per tutte e tre le vittime. Sul caso sono già stati assegnati detective e specialisti della squadra crimini. In questo momento non si sospetta di nessuno in connessione alle morti. Anche le indagini sulla dinamica sono ancora in corso”.