Parto ad alta quota: donna dà alla luce un bimbo a 10mila metri

parto sull'aereo Durantre un volo Delhi-Bangalore una donna incinta ha partorito un bambino. Il piccolo è venuto alla luce prematuramente

Episodio a dir poco incredibile quello avvenuto a bordo di un aereo in volo a 10mila metri di quota. Improvvisamente a una donna incinta, si sono rotte le acque; è accaduto sul velivolo decollato da Delhi e diretto a Bangalore, come confermato dalla compagnia aerea IndiGo in una dichiarazione ufficiale rilasciata da un portavoce del vettore all’Hindustan Times: “Confermiamo che un bambino è stato partorito prematuramente sul volo 6E 122 da Delhi a Bangalore. Non ci sono ulteriori dettagli disponibili”. Secondo quanto emerso la donna, indiana, avrebbe iniziato ad avvertire i dolori, segnali del parto imminente, ed i membri dell’equipaggio ed una dottoressa che si trovava a bordo si sarebbero prodigati per aiutarla a partorire, come raccontato anche da un testimone su Twitter: “Ero su un volo @ IndiGo6E 6E 122 per BLR, una donna partorisce a metà volo, incredibile lavoro di squadra di assistenti di volo”. Prabhu ha aggiunto: “Hanno allestito un ospedale in pochi minuti e il neonato ha pianto a mezz’aria. La dottoressa Shailaja Vallabhani era fortunatamente su questo volo!”.

Un episodio simile a settembre su un volo EgyptAir

Alcune immagini, divenute virali sui social, mostrano proprio l’istante successivo alla nascita, con i membri dell’equipaggio che tengono il bambino in braccio. Poche settimane fa un episodio simile era avvenuto sul volo EgyptAir MS777 decollato dal Cairo e diretto a Londra. In quel caso è stato effettuato un atterraggio di emergenza a Monaco ma la donna, yemenita, nel frattempo aveva partorito, aiutata da un medico che si trovava sul suo stesso volo.