Non si accorge del treno in arrivo, schianto terribile con un bus. Almeno 20 morti e 40 feriti in Thailandia

bus treno morti Almeno 20 persone sono rimaste uccise nello schianto tra un treno e un autobus in Thailandia.

Le squadre di soccorso sono attualmente al lavoro per liberare molti altri passeggeri ancora intrappolati tra le lamiere dei due mezzi. L’incidente si è verificato nella provincia di Chachoengsao, a circa 50 miglia a est di Bangkok.

Circa 60 dipendenti di una fabbrica nella provincia di Chonburi si stavano recando in un tempio buddista nella provincia di Samut Prakan per pregare e chiedere un pò di “fortuna”.

L’autista dell’autobus ha superato un passaggio a livello vicino alla stazione nel distretto di Khlong Kwaeng Klan, proprio mentre stava sopraggiungendo un treno.

“Ci sono 17 morti”, ma il bilancio potrebbe salire

Stando a quanto riportato dal Mirror, l’autista non è riuscito a sentire la sirena del treno in arrivo: una disattenzione fatale, che ha causato il terribile schianto.

“Ci sono 20 morti ma potrebbero essere di più – fanno sapere le autorità locali – Le persone sono ancora intrappolate all’interno. Altre 40 persone coinvolte nel disastro sono state portate in ospedale”.

Il governatore Maitree Tritilanon ha detto che l’attraversamento ha un allarme ma non ha barriere per bloccare il traffico quando arriva un treno. Tritilanon ha assicurato che la provincia installerà dossi e barriere, oltre a tagliare alberi vicino al valico per migliorare la visibilità.