Covid, uno studio rivela che le mascherine di stoffa sono efficaci solo se lavate ogni giorno ad alte temperature

Le mascherine di stoffa sono realmente efficaci, ma solo se lavate ad alte temperature. Questo è quello che emerge da una ricerca australiana.

Le mascherine di stoffa ci proteggono dal Covid oppure no? Uno studio effettuato dalla Unsw Sydney e pubblicato su BMJ Open, rivela come esse siano realmente efficaci, ma solo a una condizione. Quale? Essere lavate ogni giorno in lavatrice ad alte temperature. Secondo lo studio, infatti, il semplice risciacquo a mano delle mascherine non ha evidenziato una protezione conforme.

Raina MacYntyre, che ha condotto lo studio, esprime il concetto con queste parole: “Sia le mascherine in tessuto sia quelle chirurgiche devono essere considerate contaminate dopo l’uso. A differenza delle mascherine chirurgiche, che vengono smaltite dopo l’utilizzo, quelle in tessuto vengono riutilizzate. Anche se si può essere tentati di farlo o di lavarle in modo sommario, la ricerca suggerisce che questo aumenta il rischio di contaminazione”.

Studio australiano, mascherine di stoffa efficaci solo se lavate ad alte temperature. Il semplice risciacquo a mano non è sufficiente

I ricercatori hanno analizzati dati non pubblicati su uno studio del 2015. Raina MacYntyre ha proseguito: “Date le potenziali implicazioni per gli operatori sanitari e in generale per chi utilizza mascherine di stoffa durante la pandemia, abbiamo approfondito dati relativi al 2011 sul fatto che gli operatori sanitari le lavassero quotidianamente e come. Qui è emerso che se venivano lavate nella lavanderia dell’ospedale, erano efficaci quanto una maschera chirurgica”.

In pratica, gli operatori sanitari che lavavano da soli le mascherine a mano avevano il doppio del rischio di infezione rispetto a quelli che usavano la lavanderia dell’ospedale.