Mascherine per nascondere droga e ferretto per aprire le manette: l’allarme urgente dell’Interpol

con le mascherine ci si può liberare dalle manetteIl ministero ha inviato una circolare urgente a tutte le questure d’Italia per segnalare i rischi legati all’utilizzo delle mascherine da parte di arrestati o detenuti

Con le mascherine potrebbe essere addirittura possibile liberarsi delle manette e, quindi, sfuggire ad un arresto. L’allarme con priorità massima è stato diffuso nelle ultime ore dall’Interpol che ha inviato una comunicazione urgente al ministero dell’Interno per segnalare come un dispositivo di protezione anti Covid possa trasformarsi in uno strumento per scappare dalle forze dell’ordine ma anche per introdurre droga in carcere. Il ministero si è immediatamente attivato inviando una circolare a tutte le questure del Paese oltre che alle altre forze dell’ordine: in esso si segnala che le mascherine potrebbero essere utilizzate per nascondere la droga e quindi farla entrare in prigione oppure contrabbandarla.

Un video spiega come usare il ferretto per aprire le manette

Altresì il ferretto presente in ogni mascherina e che viene utilizzato per farle aderire meglio al naso, se smontato potrebbe essere impiegato per aprire le manette. A tal proposito si legge nel documento: “Non abbiamo avuto ancora casi di aperture delle manette ma invitiamo tutti gli operatori a prestare la massima attenzione nelle fasi del fermo, trasporto e sorveglianza delle persone sottoposte a controllo di polizia. Al momento le segnalazioni sono arrivate dall’estero”. Un video che mostra come il ferretto possa essere usato per aprire le manette è stato allegato alla comunicazione da Bruxelles.