Brutale attacco allo zoo: guardiano accerchiato da otto orsi e sbranato

attacco orsiL’inserviente di uno zoo è stato attaccato da otto orsi bruni che lo hanno sbranato davanti agli occhi increduli e sconvolti dei visitatori. L’espisodio è avvenuto in Cina

Una morte orribile e truce, avvenuta all’interno di uno zoo. La vicenda arriva dalla Cina e la vittima è un guardiano della struttura, attaccato e sbranato dagli orsi che gli hanno provocato ferite terribili, tanto da causarne il decesso in pochi minuti. Il tutto è avvenuto davanti agli occhi di decine di visitatori che si trovavano a bordo di auto e bus turistici e che, senza poter fare nulla, hanno assistito alla terribile scena. Il guardiano si è trovato circondato da ben otto orsi bruni dello Shanghai Wild Animal Park. Un video amatoriale è stato diffuso nelle ultime ore sulla piattaforma social cinese Weibo e ha portato alla luce l’episodio avvenuto sabato scorso ma sul quale si è cercato di mantenere il riserbo.

Avviata un’indagine: cosa ci faceva il guardiano in quell’area?

Sul caso è stata avviata un’indagine interna allo scopo di capire prima di tutto per quale ragione l’uomo si trovasse in un’area pericolosa dal momento che gli animali vengono lasciati in semilibertà e poi quale sia la causa scatenante dell’attacco di gruppo. Da una prima ricostruzione sembra che l’inserviente stesse effettuando il suo cconsueto lavoro di pulizia ma le autorità stanno ascoltando tutte le testimonianze per avere un quadro più chiaro. Quando il filmato è divenuto virale sui social però le associazioni animaliste hanno duramente protestato chiedendo a più riprese la chiusura di tutti gli zoo del Paese. Nel solo Shanghai Wild Animal Park sono presenti oltre 200 specie per un totale di almeno 100mila animali.