Salutato come ultimo paziente covid a luglio, muore dopo tre mesi di complicanze

Il 47enne Roehl Ribaya era stato l’ultimo paziente ad essere dimesso a luglio dall’ospedale dopo 60 giorni di terapia intensiva

Roehl Ribaya, 47 anni, è deceduto il 15 ottobre a causa delle conseguenze del coronavirus dopo tre mesi dalle dimissioni ospedaliere. L’uomo era stato ricoverato per la prima volta al Blackpool Victoria Hospital, situato nel Lancashire in Inghilterra, il 29 maggio. Da lì ha trascorso 48 giorni attaccato ad un ventilatore. Un caso molto grave, che aveva convinto gli infermieri e i medici che il paziente non ce l’avrebbe fatta in ospedale. Ma Roehl ha lottato, ed è stato dimesso a fine luglio dalla terapia intensiva fra la gioia generale di tutto: era l’ultimo paziente covid del reparto.

Morto dopo tre mesi di problematiche post-covid

La sua famiglia ha raccontato a Metro Uk che Roehl non si è mai più rispreso dal coronavirus: sua moglie Stella Ricio-Ribaya, un’infermiera, ha detto: “Non è più stato lo stesso. Era senza fiato tutto il tempo”. Il signor Ribaya, a distanza di 3 mesi dal ricovero in ospedale, è deceduto il 15 ottobre per più fattori scatenanti: in primis un arresto cardiaco che l’ha condotto in coma, aggravato da una fibrosi polmonare post-covid che è stata indicata come causa secondaria. Mark Delabajan, il migliore amico del signor Ribaya, ha detto: “È stato a lungo il covid. Il suo respiro non era mai lo stesso e non poteva salire le scale. È stato ricoverato in ospedale diverse volte”. 

Era stato l’ultimo paziente covid a luglio

Mark ha ricordato il suo amico Roehl, definendolo come “l’anima della festa”: una persona “divertente che scherzava sempre”. Ma Mark e la famiglia del signor Ribaya non sono stati gli unici a rimanere sconvolti dalla sua morte: il personale sanitario ricorda bene questo paziente, che era stato l’ultimo ad essere dimesso a luglio fra la gioia generale di tutti: medici, infermieri e pazienti. Kevin McGee, amministratore delegato del Blackpool Teaching Hospitals NHS Foundation Trust, ha detto che il loro personale è stato devastato dalla morte di Ribaya: “Siamo stati estremamente rattristati nel sentire della morte di Roehl e i nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la sua famiglia in questo momento triste”.

Rohel con i medici poco prima di essere dimesso

Leggi anche -> Una donna di 30 anni è morta a causa del Covid poco prima che l’aereo decollasse

Leggi anche -> Ricoverato da tre mesi con la Covid-19, morto infermiere in prima linea durante la pandemia