Nizza, attentato terroristico alla cattedrale di Notre-Dame: tre morti e moltissimi feriti

Pesante attentato terroristico alla cattedrale di Notre-Dame a Nizza. Uccise tre persone, moltissimi i feriti. Ucciso anche un uomo armato di coltello ad Avignone.

Come se non bastasse la seconda ondata fortissima di contagi da coronavirus, anche un attacco terroristico sconvolge la Francia. L’episodio è avvenuto a Nizza nei pressi della chiesa di Notre-Dame intorno alle 9 di questa mattina. Tre persone sono rimaste uccise nell’attentano all’interno della cattedrale, due delle quali (un uomo e una donna) sarebbero state sgozzate, secondo le fonti della polizia. La terza vittima, una donna, si è rifugiata in un bar vicino alla chiesa, morendo poco dopo in seguito alle pesanti ferite ricevute. Moltissimi anche i feriti.

Un uomo è stato arrestato. Il terrorista è stato ferito e bloccato prontamente dalla polizia intorno alle 9.10. Ora l’uomo è ricoverato in ospedale.

Dura la reazione del sindaco di Nizza, Christian Estrosi: “Tutte le chiese siano messe sotto sorveglianza o chiuse, così come tutti gli altri luoghi di culto della città. Quando è troppo è troppo. Adesso è ora che la Francia metta da parte le regole di pace per annientare definitivamente l’islamo-fascismo sul nostro territorio”.

Terrorismo contro la Francia. Oltre all’attentato alla cattedrale Notre-Dame di Nizza, ucciso un uomo armato di coltello ad Avignone. Un arresto anche a Gedda

L’autore dell’attentato si chiamerebbe Brahim e avrebbe parlato in arabo alla polizia che lo ha neutralizzato. Secondo la sua testimonianza, avrebbe operato da solo. Lo riferiscono vari media francesi tra i quali ‘Le Parisien’ e ‘Le Monde’. L’inchiesta sull’attacco a Nizza è stata affidata alla procura dell’antiterrorismo.

Ma gli episodi terroristici non si sono fermati qui. Questa mattina un uomo armato di un coltello è stato ucciso dalla polizia ad Avignone. Questo è quanto riferisce ‘Radio Europe 1’, precisando che l’uomo avrebbe tentato di attaccare dei poliziotti in strada alle 11.15.

Anche a Gedda un uomo è stato arrestato dopo aver ferito una guardia del consolato francese.