Scoperto un pianeta errante simile alla Terra ma senza Stella: è nella Via Lattea

scoperta astronomicaUn pianeta solitario, privo della Stella di riferimento, è stato scoperto nella Via Lattea: le sue dimensioni sono molto simili a quelle del nostro pianeta ed è il più piccolo di questo tipo mai individuato

Scoperta astronomica di portata storica quella fatta dagli astrofisici del progetto Ogle dell’Osservatorio astronomico dell’Università di Varsavia, alla guida di un team di esperti che hanno individuato un pianeta errante che vaga senza la sua stella nella via Lattea. Le sue dimensioni sarebbero appena inferiori rispetto a quelle della Terra e ad oggi è il pianeta solitario più piccolo mai scoperto. I risultati dello studio sono stati pubblicati su The Astrophysical Journal Letters e fanno chiarezza sulle modalità con le quli si è arrivati all’individuazione di questo pianeta. Un processo non facile considerato il fatto che la maggior parte di quelli scoperti fino ad oggi ha la sua stella di riferimento, proprio come il Sole per la Terra.

Come è stato scoperto

Andrzej Udalski, membro del team del progetto Ogle, ha dichiarato in merito alla scoperta: “Dimostra che i pianeti interstellari di massa ridotta possono essere rilevati e caratterizzati utilizzando telescopi terrestri”. Altri dieci pianeti solitari vennero individuati nel 2011. Grandi più o meno quanto Giove erano privi di stelle madri entro dieci unità astronomiche, pari cioè a dievi volte la distanza Terra-Sole. Ma mai ne era stato trovato uno così piccolo, con massa a metà strada tra quella della Terra e quella di Mare. L’Inaf ha spiegato con che metodo è stato scoperto, ovvero con le microlenti gravitazionali: “Un fenomeno è previsto dalla teoria della relatività generale di Albert Einstein: un oggetto massiccio (la lente) può deviare la luce di un oggetto luminoso presente alle sue spalle (la sorgente) rispetto a noi osservatori. La gravità agisce come un’enorme lente d’ingrandimento che piega e ingrandisce la luce delle stelle lontane”.