Grande Fratello Vip: Paolo Brosio urla la preghiera della notte e fa sbottare Stefania Orlando: “Non stiamo cantando Maracaibo”

Paolo Brosio, insieme a Patrizia De Blanck, urla la preghiera della notte e fa infuriare Stefania Orlando.

L’ingresso di Paolo Brosio nella Casa del “Grande Fratello Vip”, avvenuta venerdì scorso, sta facendo molto discutere l’opinione pubblica, a causa di una serie di uscite da parte dell’ex inviato e concorrente de “L’Isola dei Famosi” abbastanza infelici. L’ultimo episodio che sta facendo discutere i social ha visto protagonista anche Stefania Orlando. Questa notte, il giornalista, accompagnato dalla coinquilina Patrizia De Blanck, ha urlato un’Ave Maria, facendosi sentire dai concorrenti che dormono nella stanza blu.

Stefania Orlando: “La fede non si spettacolarizza”

La preghiera notturna di Paolo non è affatto piaciuta a Stefania Orlando che ha accusato il concorrente di spettacolarizzare la fede. La showgirl, parlando con i suoi compagni di stanza Tommaso Zorzi, Maria Teresa Ruta e Francesco Oppini, ha detto piccata:

“Vabbè, ste cose così però! Spettacolarizzare così, però, non mi piace. Bisogna avere rispetto anche per tutte le altre confessioni, altre fedi. Non si può. Alla fine è una cosa privata, ragazzi. Non si può spettacolarizzare così. Io porto rispetto, però, non è uno spettacolo. Io glielo vado a dire”.

La showgirl, piuttosto seccata, avrebbe voluto raggiungere Brosio nella stanza arancione per intimarlo a smettere di urlare, ma è stata fermata dai suoi compagni di stanza che le hanno fatto notare che Paolo è appena entrato in Casa. Brosio verrà richiamato da Alfonso Signorini durante la puntata di questa sera del “Grande Fratello Vip”?

Maria Rita Gagliardi