Stasera su Rai 2, Resta con me: trama, cast e curiosità

Resta con me

Resta con me è un film drammatico/sentimentale del 2018, diretto da Baltasar Kormákur.

Il film andrà in onda stasera, mercoledì 4 novembre, in prima serata su Rai 2.

Resta con me: trama

Richard Sharp è uno skipper giramondo, con la grande passione per il mare, attratto dal pericolo e dall’avventura, di cui ne ha fatto una ragione di vita.

Un giorno, mentre si trova a Tahiti, conosce Tami Oldham Ashcraft e tra i due nasce dapprima una semplice amicizia e in seguito una storia d’amore.

Anche la donna ha la passione per i viaggi in barca, si sente uno spirito libero come lui e insieme sognano di girare il mondo via mare.

Il grande viaggio

L’occasione si presenta quando Richard viene incaricato di portare un veliero da Tahiti a San Diego.

Il giovane accetta entusiasta e chiede alla sua fidanzata di accompagnarlo in questa avventura.

Lei dapprima non è convinta, in quanto San Diego è il posto dove è nata e cresciuta e non ha nessuna intenzione di tornare a casa, perché la sua casa è il mondo intero.

Ma poi accetta e i due iniziano questo emozionante quanto rischioso viaggio.

Una volta partiti, lui le chiede di sposarlo una volta arrivati a San Diego e le regala un anello costruito a mano da lui stesso e la ragazza acconsente felice ed emozionata.

Resta con me: l’arrivo della tempesta

Dopo i primi giorni di viaggio dove tutto sembra scorrere in maniera tranquilla, i due ragazzi vengono colpiti dall’uragano Raymond.

I loro tentativi di fuggire alla tempesta risultano vani.

Questa li travolge e la donna si sveglia 27 ore dopo con una grave ferita alla testa, mentre Richard è sparito.

La barca è danneggiata e la ragazza trascorre i primi giorni ad aggiustarla e a cercare il fidanzato.

Riesce a trovarlo alcuni giorni dopo sopra un pezzo di veliero galleggiante sul mare, ma è privo di sensi.

La ragazza riesce a trasportarlo con gran fatica sulla barca, ma si accorge che l’uomo riporta delle ferite importanti, soprattutto alla gamba.

Il destino nelle mani di Tami

I giorni passano lenti e la situazione si fa sempre più tragica.

Le scorte di cibo e acqua stanno terminando, entrambi i ragazzi sono gravemente feriti e si trovano sperduti in mezzo all’oceano Pacifico.

Inoltre Tami inizia anche a perdere la lucidità, quando chiede aiuto ad un’imbarcazione vicina, ma in realtà è tutto frutto della sua immaginazione.

È anche frutto della sua immaginazione Richard ferito, perché in realtà l’uomo è stato trascinato via dalla tempesta ed è morto sul colpo.

La donna resosi conto della vera situazione si dispera, ma alla fine grazie ad un piccolo peschereccio dopo 41 giorni in mare aperto da sola, riesce a salvarsi.

Resta con me: curiosità

Il film è basato su una storia vera.

La donna anche dopo essersi sposata, non ha mai dimenticato il suo primo vero grande amore.

La pellicola cinematografica è stata girata quasi interamente nelle isole Fiji.

Il cast

Shailene Woodley: Tami Oldham
Sam Claflin: Richard Sharp
Jeffrey Thomas: Peter Crompton
Elizabeth Hawthorne: Christine Crompton