Trump non molla: se Biden verrà confermato Presidente, Donald pronto a candidarsi nel 2024

Donald Trump non ha intenzione di darsi per vinto: se Biden verrà confermato presidente si candiderà anche nel 2024.

donald trump elezioni joe bidenNei mesi che hanno preceduto le elezioni presidenziali americane, i sondaggi davano per netto favorito Joe Biden, candidato dei Democratici. Con sorpresa di tutti il distacco tra i due candidati non era poi così netto ed in questi giorni Trump ed il suo avversario hanno dato vita ad un testa a testa entusiasmante. Dopo i primi spogli, Trump era addirittura in vantaggio ed era pronto a dare battaglia qualora a decidere fossero stati solo i voti per posta.

Leggi anche ->Gelo tra Donald Trump e Melania dopo l’ultimo dibattito con Biden: il dettaglio sottolineato dai tabloid

Nelle ultime ore il pronostico sul vincitore è stato totalmente ribaltato, con Biden che appare in vantaggio sull’avversario. Se il risultato dovesse essere confermato, Trump sarebbe uno dei pochi presidenti che negli ultimi anni è non è riuscito a fare un secondo mandato. Prima di lui negli ultimi 40 anni, sempre tra le fila dei Repubblicani, era capitato solamente a Bush senior.

Leggi anche ->Elezioni USA: Biden in pole position per la Casa Bianca nei sondaggi. Trump nel caos

Donald Trump pronto a ricandidarsi in caso di sconfitta

Qualora dovesse perdere, dunque, Trump avrebbe l’occasione di ricandidarsi per la terza volta, opportunità che con un secondo mandato invece non gli sarebbe concessa. Parlando con la stampa, l’ex direttore delle comunicazione del team presidenziale, Bryan Lanza, ha spiegato che le possibilità per un’altra tornata elettorale ci sono tutte: “I presupposti per provarci ancora ci sono”.

Parlando della possibile vittoria di Biden, Lanza ha dichiarato: “Avrà l’opportunità di guidare la Nazione fuori dal Covid e vedremo quali sono i suoi successi ed i suoi fallimenti. Non c’è nessuno tra i Repubblicani che possa competere con Trump alle primarie. Non sarei sorpreso di vederlo concorrere anche nel 2024”.