Auto si schianta contro un muretto e si ribalta: Antonio è morto a soli 16 anni

ambulanza

Un’intera comunità è sconvolta per la tragica morte di un 16enne in un grave incidente: l’amico che guidava avrebbe perso il controllo del mezzo per ragioni ancora da chiarire

Una vita interrotta nel pieno dell’adolescenza a causa di un grave incidente stradale. La vittima è un 16enne, deceduto a Limatola, comune della provincia di Benevento, dopo che l’auto a bordo della quale si trovava, seduto sul sedile posteriore, è andata a schiantarsi contro un muro di cemento armato per poi ribaltarsi. Non è ancora del tutto chiara la ragione del sinistro: sembra che l’occupante della Mini Coooper abbia improvvisamente perso il controllo del veicolo: lo schianto, avvenuto nei pressi del Municipo, è stato violentissimo. Chi ha udito il tremendo botto ha allertato i soccorritori del 118, giunti sul posto in una manciata di minuti insieme ai vigili del fuoco di Telese Terme. Poco dopo sono intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della polizia municipale di Limatola.

ambulanza
ambulanza

Ferite troppo gravi per il giovane. Salvi i due amici

A lungo si è tentato di rianimare il ragazzo che però era già deceduto nell’impatto, troppo gravi le ferite riportate, e i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Feriti gli altri due occupanti del mezzo: sia il conducente che l’altro passeggero hanno riportato ferite non gravi. Antonio, il 16enne morto nello schianto lascia amici e genitori: un esame autoptico dovrà fare chiarezza su quanto accaduto in quegli istanti di concerto con le indagini condotte dei Carabinieri che osserveranno anche le immagini delle telecamere della zona. Studente di ragionieria a Sant’Agata dei Goti, Antonio era nel pieno della sua vita e la scomparsa del giovane ha fatto il giro del paese, dove in molti lo conoscevano e hanno espresso, in particolare sui social, il loro dolore e cordoglio per la sua morte.