Padova, incendiati nella notte due storici bar del centro

Incendiati nella notte due storici bar nel centro di Padova. I titolari del ‘Bar Centrale’: “Tenere duro in questo momento è impossibile. Siamo esasperati”.

Due incendi dolosi hanno caratterizzato la notte di Padova. Sono stati incendiati, infatti, due storici locali della città veneta, il ‘Bar Degli Osei’, in piazza della Frutta, e il ‘Bar Centrale’, in via Zabarella.

L’intervento dei vigili del fuoco si è registrato questa notte intorno alle ore 5, quando sono arrivate segnalazioni di fuoco e fiamme nelle due vie del centro di Padova. I danni ai due bar sono stati ingenti. L’intervento dei pompieri è durato circa due ore. Polizia e carabinieri hanno constatato la natura dolosa dei gesti. Oltre ai locali, è stato incendiato anche un cassonetto dei rifiuti.

Incendiati a Padova due storici bar del centro. Il sindaco: “Esprimo la mia vicinanza agli esercizi colpiti”

Franco Righetto e Rosa Buono, titolari del ‘Bar Centrale’ di Padova, hanno raccontato la triste vicenda: “Ci hanno chiamato i carabinieri alle 5, sono bruciati un ombrellone, 8 tavoli e 24 sedie. Per fortuna le fiamme non hanno colpito il locale dove si è annerita solo una finestra che è crepata. Siamo assicurati ma già abbiamo l’80% in meno degli incassi giornalieri e il morale finisce sotto i tacchi. Tenere duro in questo momento è impossibile. Siamo esasperati”.

Il sindaco di Padova, Sergio Giordani, ha commentato così su Facebook: “Stanotte sono stati vandalizzati con atti incendiari due bar del centro storico. Sto seguendo da vicino gli aggiornamenti, sperando che siano presto individuati i responsabili grazie al lavoro delle forze dell’ordine. Esprimo la mia vicinanza agli esercizi colpiti e a maggior ragione, qualunque sia la genesi di questi episodi, invito tutti ancora una volta ad abbassare i toni e mantenere la calma. Abbiamo bisogno di una grande unità in questa fase delicatissima”.