Scoperto un nuovo asteroide: passaggio vicino alla Terra entro pochi giorni

Passaggio ravvicinato di un asteroide: non rappresenterà un pericolo per la Terra e sarà un evento imperdibile. La ‘roccia spaziale’ è stata scoperta solo pochi giorni fa

Entro pochi giorni un asteroide transiterà vicino alla Terra. La scoperta è recente ed in queste ore sta facendo il giro del mondo: gli esperti che lo hanno localizzato sono astronomi cinesi ed il Minor Planet Center dell’Unione Astronomica Internazionale ha chiamato la roccia spaziale 2020 VA1. Il “passaggio ravvicinato” è previsto tra pochi giorni come sottolineato da fonti dell’Osservatorio della Montagna Purpurea dell’Accademia cinese delle Scienze.

Distanza minima a 4,48 milioni di Km

Il primo avvistamento è davvero recente: è stato infatti notato per la prima volta il 6 novembre scorso e da quel momento gli astronomi non lo hanno più perso d’occhio, monitorato da stazioni di osservazione in Croazia, Repubblica Ceca, Italia e Regno Unito. Ne è stata così calcolata l’orbita e sono stati avviati i calcoli per capire il suo percorso: l’asteroide infatti si sarebbe dirigendo verso il nostro Paese e il 20 novembre alle 8:08 ora di Pechino dovrebbe effettuare il passaggio ravvicinato, a circa 4,48 milioni di chilometri dalla Terra, come confermato da Zhao Haibin, astronomo dell’osservatorio. Si tratta di 11,7 volte la distanza che intercorre tra la Terra e la Luna mentre la distanza minima dal Sole sarà di 145 milioni di chilometri. “Data l’enorme distanza – ha sottolineato l’esperto – l’asteroide non rappresentera’ una minaccia per la Terra“.