Paura dopo alluvioni e inondazioni in Messico: decine di enormi coccodrilli si riversano sulle strade

decine di coccodrilliSono decine le segnalazioni di enormi alligatori avvistati in alcune città del Tabasco dopo le alluvioni che hanno investito lo stato

Le violente inondazioni che hanno colpito parte del Messico hanno dato origine ad un problema secondario di non poco conto e che in Italia non potremmo certamente mai avere. È successo nel nord est del Paese, nello stato del Tabasco, dove oltre all’acqua dei fiumi, sulle strade si sono riversati anche enormi coccodrilli. Tutto a causa delle alluvioni che, come riportato dal quotidiano locale El Heraldo, hanno trascinato lontano dai corsi d’acqua gli enormi alligatori, lunghi tra i due ed i tre metri, finiti così sulle strade o addirittura nei giardini delle abitazioni. Decine le segnalazioni dei residenti, che hanno allertato le forze dell’ordine dopo aver visto giganteschi coccodrilli percorrere le strade dei centri abitati, creando scompiglio, panico e molta preoccupazione.

Video e immagini dei coccodrilli sono finiti sui social

C’è così chi si è completamente chiuso in casa per la paura di trovarsi faccia a faccia con un alligatore. Anche perchè il livello delle acque è rimasto alto per diverse ore, permettendo loro di muoversi più agevolmente e ‘nascondersi’, con la possibilità di mettere in atto agguati contro le persone. Avvistamenti di coccodrilli si sono verificati anche in zone nelle quali non si sono registrati allagamenti, che in tutto lo stato hanno provocato diversi morti. Video e immagini realizzati dai cittadini messicani sono stati caricati sui social network ed in breve tempo hanno fatto il giro del mondo. Si vedono coccodrilli camminare come nulla fosse nelle strade dei paesi o nuotare nelle vie allagate. Un coccodrillo è stato addirittura filmato di fronte all’ingresso di un teatro nella città di Villahermosa. Le ricerche sono scattate immediatamente ed una decina di rettili sarebbero già stati catturati dagli specialisti.