Il coronavirus gli porta via la mamma e il papà. Il piccolo Raiden ora è con sua nonna

raiden covid genitoriIl piccolo Raiden Gonzalez compirà 5 anni questo mese, ma i suoi genitori non saranno lì per festeggiare con lui.

La madre del bambino di 4 anni è morta lo scorso ottobre a causa del Covid-19, a San Antonio, negli Stati Uniti. Pochi mesi prima ad andarsene era stato suo padre, sempre in seguito al contagio da coronavirus.

“Gli manca tanto sua madre”, ha detto sabato a NBC News sua nonna, Rozie Salinas. “Proprio stamattina mi ha detto che l’unica cosa che desidera è riavere indietro la sua mamma”, le parole toccanti della nonna riportate anche dal Daily Star Online.

“Gli ho risposto che ora sono angeli che vegliano su di noi e ci proteggono”, ha detto Rozie Salinas, madre di Mariah, la mamma di Raiden.

Nonostante l’enorme dolore, la nonna ha deciso di rendere il compleanno di Raiden il 28 novembre il più luminoso possibile. Lei e sua sorella hanno avuto un’idea per una festa “in macchina”.

“Abbiamo diversi club di camion, motociclisti, club di Mustang, auto d’epoca, club di jeep, oltre ai vigili del fuoco. Sarà un’affluenza enorme”, ha detto la signora.

Adan è morto a giugno, Mariah se n’è andata pochi mesi dopo

Tutto è cominciato quando un collega del padre di Raiden, Adan, che lavorava come camionista, è risultato positivo al virus all’inizio di quest’anno. Pochi giorni dopo, Adan è stato ricoverato in ospedale dopo essere risultato anch’egli positivo. Gli operatori sanitari hanno detto alla famiglia che “era uno dei due pazienti più malati dell’ospedale”.

Poche settimane dopo, il 26 giugno, Adan è deceduto. Aveva solo 33 anni. La mamma di Raiden, Mariah, 29 anni, era ancora in lutto per la morte di suo marito quando è morta improvvisamente il 5 ottobre, poche ore dopo aver iniziato a sentirsi male.

Alcuni giorni dopo la sua morte, la nonna ha ricevuto una telefonata dall’ospedale che le diceva che Mariah era risultata positiva al virus.

“Mariah voleva fare un memoriale per Adan, ma non ci è riuscita”, ha detto la nonna, che ora vuole realizzare un memoriale sia per sua figlia che per suo genero.

Nonostante tutto, Rozie Salinas ha detto che suo nipote è la motivazione che la fa andare avanti.

Leggi anche –> Coronavirus, Nina Zilli ai negazionisti: “Non è una semplice influenza”. E descrive tutti i suoi sintomi

Leggi anche –> Coronavirus, Locatelli dà buone notizie: “Decelerazione della curva”. Ma a Natale comunque niente feste