Positivo al Coronavirus esce di casa per prendere il sole su una panchina: denunciato

Ha violato la quarantena ed è andato a sedersi su una panchina pubblica per prendere il sole: un uomo positivo al Covid denunciato per epidemia colposa

Tra le storie più assurde legate alla violazione delle misure anti Covid vi è certamente quella che arriva dal comune di Palmi. Qui un uomo positivo al Coronavirus da alcuni giorni non solo è uscito dalla sua abitazione violando di fatto la quarantena assolutamente obbligatoria per chi è stato contagiato. Ma ha pensato bene di sedersi su una panchina pubblica per prendere il sole: un gesto apparentemente semplice ma gravissimo se fatto nel bel mezzo della seconda ondata epidemia di un’epidemia e che ora potrebbe costare davvero caro all’uomo. È stata una pattuglia della polizia locale a notare il signore, nel corso di un giro di controlli effettuati nel corso del lockdown per verificare la regolarità degli spostamenti delle persone in giro.

Scortato a casa dagli agenti

Gli agenti stavano transitando nel centro abitato quando si sono accorti dell’uomo che, in esecuzione di un’ordinanza del sindaco della città, era stato collocato in isolamento domiciliare. Peraltro per lui era stato anche disposto il totale divieto di qualsiasi contatto sociale, nonchè di ogni spostamento dalla propria abitazione. Gli agenti usando tutte le precauzioni e cautele del caso, sono dunque intervenuti per accompagnare l’uomo presso la sua casa, prestando attenzione per evitare che lungo il tragitto potesse avere contatti. Ma non finisce qui perchè per lui è scattata la denuncia che, con tutta probabilità, sarà per epidemia colposa. E rischia ora pene molto severe.