Divampa un maxi rogo in un quartiere affollato di Hong Kong: almeno 7 morti e 11 feriti

almeno 7 morti e 11 feritiFiamme tra le case di Hong Kong: l’incendio sarebbe divampato da un ristorante in un appartamento. Il bilancio è davvero grave

È un dramma di enormi proporzioni quello consumatosi in un affollato quartiere residenziale di Hong Kong dove è divampato un violento incendio che ha provocato la morte di molte persone. Sono almeno sette i decessi del maxi rogo scoppiato in un condominio, bilancio aggravato dall’alto numero dei feriti, undici persone alcune delle quali versano in gravi condizioni. Si tratta di un quartiere chiamato Yau Ma Tei molto frequentato, pieno di condomini e attività commerciali e negozi.

La ricostruzione dei fatti

Secondo quanto riferito dalle autorità le fiamme sarebbero divampate nella notte con molta probabilità in un ristorante che si trovava in un appartamento di uno degli edifici affacciati sulla strada. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco ma le operazioni di spegnimento del rogo non sono state per nulla semplice ed il bilancio di vittime e feriti, diciotto persone in tutto, ne è la riprova. Nel corso di una successiva conferenza stampa vigili del fuoco e funzionari hanno confermato l’origine dell’incendio mentre restano ancora da chiarire le cause; tra le ipotesi un corto circuito o un errore umano, meno probabili la possibilità del dolo anche se al momento tutte le piste restano aperte.