Tragico incidente familiare: auto sprofonda in una diga e due bimbi muoiono intrappolati

La famiglia stava facendo ritorno a casa quando la loro auto è scivolata lungo un pendio finendo tragicamente in una diga

Una tragedia familiare quella accaduta nel Queensland sudorientale, in Australia, dove domenica pomeriggio una famiglia di 6 persone stava facendo ritorno a casa quando, ad un certo punto, il loro Land Rover è finito fuori strada precipitando nella diga di Wyramama.

Due dei figli rimasti intrappolati

Nell’incidente il guidatore 23enne, una donna di 33 anni e altri due bimbi di cinque settimane ed un anno di età sono riusciti miracolosamente a fuggire. Per un bambino di 13 anni e una bimba di 4, purtroppo, non ce stato nulla da fare: entrambi sono morti rimanendo intrappolati nell’auto che è sprofondata nella diga. Vani, infatti, i tentativi di salvataggio e rianimazione effettuata dai primi testimoni che, presenti sul luogo dell’incidente, sono intervenuti immediatamente provando ad effettuare una RCP sui piccoli corpi riesumati.

Si indaga sulle cause dell’incidente

La causa principale del decesso pare essere dovuta al blocco di alcune portiere dell’auto che i due adulti non sono riusciti ad aprire, ragione per la quale i due bambini sono rimasti troppo a lungo sotto l’acqua. L’ispettore di polizia del Queensland Douglas McDonald, intervenuto sulla scena, ha dichiarato che non è ancora ben chiaro cosa abbia causato l’incidente: ciò che è certo che è la causa non sia stata il consumo di alcool, ed è confermato anche che tutti gli occupanti indossassero le cinture di sicurezza. Si indaga, tuttavia, sull’ipotesi che la stanchezza del conducente possa essere stata il fattore scatenante.