Violenta la cugina di 12 anni e la mette incinta, arrestato 23enne

stupro bimba generica

Sordida vicenda da Riccione.

Un peruviano 23enne è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver violentato la cugina di 12 anni: i militari hanno rintracciato il giovane a Firenze, accusandolo di atti sessuali con minori e di violenza sessuale aggravata.

La giovanissima sarebbe rimasta incinta in seguito a ripetuti rapporti sessuali e proprio questa condizione ha portato i genitori della giovanissima a chiedere l’avvio delle indagini.

Secondo quanto raccontato dal ‘Resto del Carlino’ l’inchiesta era scattata quando una coppia di genitori peruviani aveva chiesto aiuto alle forze dell’ordine dopo aver scoperto che la figlia 12enne era all’ottavo mese di gravidanza.

La 12enne avrebbe quindi raccontato che il cugino avrebbe approfittato delle occasioni in cui era da solo con lei per avere rapporti sessuali completi.

Secondo quanto riportato, i militari hanno scoperto che il 23enne aveva tentato di violentare un’altra ragazzina – un’altra 12enne cugina della vittima – ma questa sarebbe sempre riuscita a non aver alcun rapporto.