Scoperto pesce da record nella barriera corallina: è “anziano” quanto l’uomo, ha 81 anni

La scoperta nella barriera corallina

È il pesce di una barriera tropicale più ‘anziano’ mai scoperto prima d’ora. Si tratta di un dentice di mezzanotte di 81 anni. Ha ‘visto’ le Guerre Mondiali

Può un pesce raggiungere l’età di un uomo anziano? A quanto pare si. Gli scienziati hanno di recente scoperto quello che ritengono sia il più vecchio pesce di una barriera corallina tropicale mai osservato prima d’ora nel mondo: un dentice di mezzanotte di ben 81 anni catturato al largo della costa dell’Australia occidentale. Lo ha confermato il biologo ittico Brett Taylor, esperto che lavora presso l’Australian Institute of Marine Science il quale ha annunciato la scoperta con queste parole: “È sopravvissuto alla Grande Depressione e alla Seconda Guerra Mondiale. Ha visto i Beatles conquistare il mondo ed è stato raccolto in un sondaggio sulla pesca dopo che i Nirvana sono andati e venuti”. Nella fattispecie la scoperta è avvenuta a Rowley Shoals, che dista 185 miglia a ovest della città di Broome. E ha radicalmente cambiato le conoscenze in merito alla durata della vita dei pesci tropicali. Dello stesso studio fa parte anche una spigola rossa catturata nel 1997 nella stessa zona e che aveva ben 79 anni.

Leggi anche: Squalo bianco messo in fuga da un enorme elefante marino: ripreso uno scontro mozzafiato in mare

I dettagli dello studio sui pesci anziani

Il dott. Brett Taylor ha spiegato che prima di essi il pesce “più antico trovato in acque tropicali poco profonde aveva circa 60 anni. Abbiamo identificato due specie diverse qui che stanno diventando ottantenni e probabilmente più vecchi”. La ricerca si è focalizzata non solo sul dentice di mezzanotte e sulla spigola rossa ma anche sul dentice bianco e nero chiamati rispettivamente Macolor macularis, Lutjanus bohar e Macolor niger, tre specie non prese di mira dalla pesce. Sondando due territori ovvero la costa dell’Australia occidentale e l’arcipelago protetto di Chagos nell’Oceano indiano centrale. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista coral Reefs: sono stati identificati 11 pesci “over 60” (lo hanno capito analizzando le ossa dell’orecchio le quali contengono vere e proprie fasce annuali che è sufficiente contare). Lo snapper da record sarebbe nato, secondo gli esperti, nel 1935.