Vaccino coronavirus, il sondaggio rivela che lo farebbero più di 6 italiani su 10. Ma i sovranisti sono i più “scettici”

sondaggio vaccino coronavirus partitiIl Governo si sta preparando in vista della campagna di vaccinazione anti-Covid, che dovrebbe prendere il via tra la metà e la fine di gennaio. 

Tuttavia, l’eventuale vaccinazione sta scatenando un forte dibattito anche sul web. Come noto, c’è una parte della popolazione che non ha alcuna intenzione di sottoporsi al vaccino, scatenando le ire di chi invece vorrebbe che il vaccino fosse obbligatorio.

Su questo punto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è stato chiaro: non ci sarà alcuna imposizione, ma ovviamente viene consigliato a tutti di vaccinarsi.

Nella giornata di ieri sulla nota piattaforma Reddit è stato pubblicato un sondaggio molto interessante, che mette in evidenza le percentuali di chi ha intenzione di vaccinarsi e chi invece non ne vuole proprio sapere, anche in base al proprio orientamento politico.

Il sondaggio, eseguito da Quorum/YouTrend per Sky TG24, evidenzia che il 63,2% degli intervistati intende vaccinarsi, mentre un altro 19,2% è indeciso. “No” secco per il 15,9%, mentre l’1,7% del campione non risponde.

Gli elettori di PD e M5S sono per il vaccino. Più scettici i sovranisti

La convinzione è molto alta in coloro che votano il Partito Democratico. L’81,7% degli elettori dei “Dem” si vaccinerà senza alcun dubbio, e anche tra i fan del Movimento 5 Stelle la percentuale di “Sì” è piuttosto alta (73,3%).

Il consenso nei confronti del vaccino anti-Covid si abbassa con gli elettori delle forze politiche sovraniste. Il 62,1% di coloro che votano Lega si sottoporrà al vaccino, ma un 21% non ha alcuna intenzione. Ancora più bassa la percentuale per i votanti di Fratelli d’Italia: la metà si vaccinerà (50,8%), ma un 24,8% si dice “indeciso”, mentre il 19,6% degli elettori di FdI non si vaccinerà affatto.

Tra i 18 e i 34 anni si nota la convinzione maggiore nella vaccinazione (74,9%), mentre appare molto più scettica la fascia di età 35-54 anni (53,5%).

Leggi anche –> Vaccino coronavirus, parla l’azienda sviluppatrice: “A gennaio arriveranno in Italia i primi 2 o 3 milioni di dosi”

Leggi anche –> Vaccino Covid, a gennaio le prime dosi ed entro giugno disponibile per tutti gli italiani